Razzismo negli stadi, il problema è la privacy! E adesso la Svezia attacca l'Italia

Razzismo negli stadi, il problema è la privacy! E adesso la Svezia attacca l'Italia
CalcioNapoli24 SPORT

Sarebbe emerso un problema relativo alla privacy, come scrive Il Mattino: "Bisogna studiare come una società possa comunicare alle altre i dati dell’eventuale razzista da sanzionare senza violare i diritti alla privacy della persona in questione

Italia-Svezia, caso di razzismo. Italia Svezia under 21. La FIGC per il momento ha totalmente smentito la vicenda.

Notizie Napoli calcio.

Sulle pagine dell'edizione di oggi del quotidiano "Il Mattino" di Napoli si torna a parlare del razzismo nel calcio. (CalcioNapoli24)

Ne parlano anche altre fonti

"Auspicando che gli organismi competenti facciano chiarezza tempestivamente sul caso, come emerge dalle immagini televisive trasmesse”. Ribadiamo che nessuna offesa a sfondo razzista è stata pronunciata prima, in quel momento o successivamente e che la Figc tutelerà, in tutte le sedi competenti, la propria immagine e quella dei propri calciatori" (L'Unione Sarda.it)

L'Italia Under 21 ha pareggiato con la Svezia 1-1 (1-0) in un incontro valido per le qualificazioni all' Europeo 2023 (gruppo F) giocato a Monza. La ripresa inizia con l’Italia protagonista al 5’ con un interno sinistro a giro di Colombo che finisce alto sulla traversa (Rai Sport)

Si parla di insulti razzisti nei confronti di Elanga, esterno della nazionale che ieri pomeriggio ha pareggiato 1-1 all'U-Power Stadium di Monza nella sfida valida per le qualificazoni ai prossimi Europei. (ilmattino.it)

Insulto razzista a Elanga, nessuna traccia nel referto dell'arbitro di Italia-Svezia. Palla alla Uefa

La federcalcio svedese accusa, quella italiana smentisce. Un altro episodio di razzismo? La FIGC ha fornito la propria versione dei fatti: (Viola News)

Ribadiamo che nessuna offesa a sfondo razzista è stata pronunciata prima, in quel momento o successivamente e che la FIGC tutelerà, in tutte le sedi competenti, la propria immagine e quella dei propri calciatori”. (CalcioMercato.it)

La Figc dopo le accuse ha negato tutto con un comunicato, annunciando inoltre azioni di tutela. Palla alla Uefa. vedi letture. Nel referto della partita giocata tra Italia U21 e i pari età della Svezia, non c'è traccia del presunto insulto razzista verso Elanga da parte di un giocatore azzurro che è stato denunciato pubblicamente ieri dalla Federazione svedese. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr