Veicoli a guida autonoma: i possibili rischi secondo l'Unione Europea

Veicoli a guida autonoma: i possibili rischi secondo l'Unione Europea
Facile.it ECONOMIA

Il fattore sicurezza. Se un veicolo a guida autonoma non sicuro supera i confini di uno stato membro dell'Unione europea per passare in un altro - ha affermato direttore dell'Enisa, Juhan Lepassaar - viene accompagnato da tutti i suoi fattori di rischio

Questa circostanza può indurre il sistema a commettere errori, inducendolo spingerlo a compiere manovre sbagliate e pericolose.

Tuttavia l'Unione europea segnala che passeggeri e pedoni correranno nuovi rischi. (Facile.it)

Su altri media

Al contrario, le auto a guida autonoma sono controllate da un computer LEGGI ANCHE Tesla “touch-gate”, richiamo per 156mila Model S e X. Germania: una legge ad hoc per la guida autonoma — Notizia recente è l’approvazione da parte del gabinetto federale della legge in questione, avvenuto alcuni giorni fa. (La Gazzetta dello Sport)

Nei precedenti test, i veicoli di Apple hanno effettuato 18.805 miglia di test con 144,6 miglia coperte per disinnesto Quando si tratta di guida autonoma impeccabile, Waymo di Google è in vantaggio con la sua flotta che ha coperto nel 2020 630.000 miglia con una media di 29.425 miglia per disinnesto. (MobilitaSostenibile.it)

Porsche testa la guida autonoma di livello 4 in Italia

E non è una novità se si pensa che la casa tedesca ha accumulato almeno un anno di test di questo tipo. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr