Non ha green pass, il Tribunale lo autorizza a traghettare sullo Stretto

Non ha green pass, il Tribunale lo autorizza a traghettare sullo Stretto
Livesicilia.it INTERNO

A prendere la decisione favorevole all’agente di commercio, che é stato assistito dagli avvocati Grazia Cutino e Maura Galletta, é stato il giudice Elena Luppino.

Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!

Festeggia la decisione la europarlamentare No pass Francesca Donato.

Così Fabio Messina, l’agente di commercio di Terrasini (Pa), che da lunedì era rimasto bloccato a Villa San Giovanni perché senza Green pass e dunque bloccato al di là dello Stretto in base al decreto che consente l’attraversamento solo a chi è munito di certificato verde di super Green pass o guarito dal Covid. (Livesicilia.it)

Ne parlano anche altri giornali

1 comma 1 a decorrere dall’8 gennaio fino al 15 giugno 2022, le persone che abbiano compiuto il cinquantesimo anno di età (o che lo compiranno nel detto periodo, art. 1 comma del D.L. (Gazzetta del Sud - Edizione Messina)

shadow. Una storia finita nelle aule del tribunale, dopo il ricorso d’urgenza presentato dai legali Maura Galletta e Grazia Cutino. (Corriere del Mezzogiorno)

La deroga per i soli motivi di salute e di studio, da e per isole minori con green pass base e non rafforzato fino al 10 febbraio è un pannicello caldo e sta mettendo a disagio decine di migliaia di siciliani sequestrati da un provvedimento ingiusto» (Il Vibonese)

Fabio Messina torna a casa

L’agente di commercio era bloccato da lunedì scorso a Villa San Giovanni perchè il personale della società privata di traghettamento gli aveva impedito di imbarcarsi perchè non vaccinato e quindi privo di Green pass. (La Sicilia)

48 ore di tempo, se la risposta legittima che noi chiediamo non arriva, domenica alle 10 saremo qui sulla banchina del porto” Tante famiglie non possono uscire dalla Sicilia per interventi sanitari urgenti e tante che sono uscite dalla Sicilia non possono rientrare. (Il Sussidiario.net)

Ha tenuto a precisare di “non essere no vax per ideologia”, ma di voler semplicemente dormire sul suo letto. La dittatura vive nella zona grigia delle sue braccia complici, nei tanti piccoli soprusi che messi insieme sono i puntini di un QR code piazzato tra il cittadino e i suoi diritti. (Come Don Chisciotte)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr