Borsa Italiana Oggi, 15 luglio 2021: Ftse Mib in rosso, tonfo di Cucinelli

Money.it ECONOMIA

Tonfo in avvio per Brunello Cucinelli (-4,91%) dopo che l’azionista di maggioranza Fedone ha ceduto lo 0,95% del capitale tramite “accelerated bookbuilding”

Dopo i guadagni di ieri, tra le performance peggiori del paniere principale ci sono quelle di Saipem (-2,04%), Eni (-1,84%) e Tenaris (-2,26%).

Secondo indiscrezioni, il Tesoro starebbe valutando misure per agevolare la gestione dei crediti classificati come inadempienze probabili. (Money.it)

La notizia riportata su altri giornali

Tra i titoli a minore capitalizzazione sprint di Bioera (+7,2%), corsa di Giglio (+6%), con un accordo con la cinese Greenland, e Trevi (+4,9%) Ne guadagna il bene rifugio, l'oro (+0,9%), a 1.831 dollari l'oncia. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

L’indice FTSE All Share è in terreno negativo con un calo dell’ 1,29% a 27.296,25 punti. L’indice Nikkei della borsa di Tokyo ha archiviato la seduta in rosso: -1,15% a 28.279,09 punti (Il Sole 24 ORE)

Ciò esprime la maggiore appetibilità verso il titolo da parte del mercato. (A cura dell'Ufficio Studi Teleborsa) (Teleborsa)

Milano, il 16 luglio 2021, ha terminato in ribasso dello 0,33%, con lo spread a 103,9 punti.A Piazza Affari hanno perso ancora quota i titoli delle banche. La diffusione della variante delta e i dubbi sull'economia hanno tenuto ancora una volta sotto scacco le Borse europee, che intanto iniziano a fare i conti anche con il clima vacanziero di mezza estate, che favorisce la volatilità. (Il Sole 24 ORE)

Sul Forex, l’euro/dollaro inverte la rotta e scende a 1,181 mentre il cambio tra biglietto verde e yen si attesta a 109,9. Tornando a Piazza Affari, fra le aziende più capitalizzate arretrano soprattutto Tenaris (-2,4%), Stm (-2,3%) e Atlantia (-2,3%) mentre viaggia in controtendenza Amplifon (+1,2%) (Il Cittadino on line)

Prima di poter iniziare un nuovo movimento rialzista sarà invece necessaria un’adeguata fase riaccumulativa E’ stata una settimana nervosa sul mercato azionario italiano che è stato respinto da una solida area di resistenza e ha accusato una rapida correzione. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr