Architetto ucciso, il padre: "Nulla da rubare in quella casa, non me lo spiego: è il dolore più grande"

Architetto ucciso, il padre: Nulla da rubare in quella casa, non me lo spiego: è il dolore più grande
La Repubblica INTERNO

E dire che avevano traslocato lì per sentirsi più sicuri"

Architetto ucciso, il padre: "Nulla da rubare in quella casa, non me lo spiego: è il dolore più grande" di Carlotta Rocci. Attilio Mottura, padre di Roberto, la vittima (ansa). Attilio Mottura: "Ci ha chiamato mia nuora alle 4: diceva che Roberto era caduto, che c'era stato un furto.

(La Repubblica)

La notizia riportata su altre testate

Un grande uomo, solare e ispiratore di altruismo». Roberto Mottura, l'architetto di 49 anni, ucciso nella sua casa a Piossasco dopo aver sorpreso due ladri nell'abitazione, era uno sportivo e un grande appassionato di bici. (Corriere della Sera)

È stato colpito al basso addome da un proiettile di piccolo calibro Roberto Mottura, l'architetto di 50 anni ucciso nella sua villa di Piossasco (Torino) nel tentativo di bloccare alcuni ladri che si erano introdotti nell'abitazione. (Corriere TV)

Per entrare, i ladri che a Torino avrebbero già messo a segno più di un colpo hanno divelto una finestra per poi rompere il vetro. In più, i due ladri erano già fuggiti da un pezzo e sono ora ricercati (Leggilo.org)

Sorprende i ladri in casa e muore colpito da un proiettile, il padre: «Viveva per la famiglia»

Leggi anche: Sembra un film l’assalto al gioielliere: gli sbarrano la strada nel traffico con i fucili a pompa Massimiliano Peggio Massimiliano Peggio. I ladri sono entrati in casa dal retro della villa Leggi anche: Il racconto di Giovanni, il gioielliere rapinato: “Mi hanno sparato a freddo, cercavano la cassaforte” Massimiliano Peggio Massimiliano Peggio. (La Stampa)

Sorprende i ladri in casa e muore colpito da un proiettile, il padre: «Viveva per la famiglia». Durata: 02:39. Sorprende i ladri in casa e muore colpito da un proiettile, il padre: «Viveva per la famiglia» Roberto Mottura, architetto di 50 anni, è stato ucciso nella sua villa di Piossasco, nel torinese - Ansa (Notizie - MSN Italia)

Una 13enne è rimasta sola nella casa che condivide con la madre in via Coni Zugna: la mamma era uscita con il cagnolino per una breve passeggiata. Il complice è stato arrestato per tentato furto in abitazione continuato e in concorso e per false attestazioni sulla propria identità (PadovaOggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr