Tuono Pettinato non c'è più. Sui social i saluti degli amici, i tributi dei colleghi | il manifesto

Il Manifesto CULTURA E SPETTACOLO

Tuono Pettinato non c’è più.

Stava male da un po’, Tuono, ma tutti speravano che i momentacci passati fossero solo un incidente di percorso.

Così Tito Faraci, storico sceneggiatore di Tex e Topolino e

E invece no, stavolta non c’è scampo.

Andrea Paggiaro lo conoscevano e lo adoravano tutti, perché era un autore sottile, divertente e colto, ma anche una persona a cui si voleva bene di default.

(Il Manifesto)

La notizia riportata su altri giornali

Difficile riassumere a parole il dolore che in queste ore stanno provando tantissimi amici, colleghi e lettori di tuono pettinato, il fumettista e illustratore pisano scomparso a 44 anni a causa di una grave malattia. (Artribune)

«Andrea ha curato il volume dedicato alla galleria dell’Accademia di Firenze: la storia e i suoi protagonisti continueranno a vivere nel fumetto e nelle tavole che ha generosamente donato all’Istituto centrale della grafica partecipando alla costituzione del primo fondo fumetti del patrimonio dello stato. (Fumettologica)

Classe 1967, nato a Pisa, Tuono Pettinato ha collaborato, tra gli altri, anche con XL, Animals e Linus. Proprio secondo Fumettologica, Tuono Pettinato è mancato a seguito di una lunga malattia e questo fa ancora più male (Il Sussidiario.net)

L’Aoup tutta si stringe con affetto al professore Pierluigi Paggiaro, che in ospedale è stato a lungo direttore della Sezione di Fisiopatologia respiratoria e riabilitazione respiratoria e da qualche anno è collocato a riposo, per la prematura scomparsa del figlio Andrea (leggi ), in arte lo straordinario fumettista Tuono Pettinato, che si è spento all’improvviso ieri dopo una vita segnata dalla malattia che, tuttavia, non aveva mai smorzato il suo talento facendone un artista internazionale e rendendone suo padre profondamente orgoglioso. (VTrend.it)

Ho incontrato Tuono Pettinato in tre diverse occasioni, ma in ognuna di queste ho sempre avuto la sensazione di essere di fronte a una persona semplice, affabile e alla mano. Vi presento Tuono Pettinato. (LoSpazioBianco)

A Tuono Pettinato, nome d’arte di Andrea Paggiaro, scomparso ieri a 44 anni, piaceva Un posto al sole. Sempre presente, sempre capace, vorace, sempre pronto a dire e a fare; sempre illuminato da quella voglia di trasformare le parole in storie, e di usare le sue storie per esprimersi. (Rivista Studio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr