Hub vaccinale ex Pizzigoni, i medici di famiglia: “In campo tanta organizzazione per conciliare ambulatorio e vaccinazioni”

Hub vaccinale ex Pizzigoni, i medici di famiglia: “In campo tanta organizzazione per conciliare ambulatorio e vaccinazioni”
ilSaronno SALUTE

– Determinante per l’hub di Saronno e più in generale per la campagna vaccinale la disponibilità dei medici di famiglia che su turni da 6 ore somministreranno i vaccini.

(qui un riassunto con tutte le notizie sul hub vsaccinale). A riassumere le istanze e il grande impegno di medici sono state stamattina all’inaugurazione dell’hub alla Pizzigoni Fabiola Barosso e Marilena Verardi.

Presente anche il responsabile di Medici Insubria Emanuele Monti (ilSaronno)

Se ne è parlato anche su altre testate

– Da un anno a questa parte non si risparmia nemmeno un secondo, correndo bardato a casa di chiunque chieda il suo intervento. «Che alzino il culo dalla sedia i grandi capi e ci vengano loro sul territorio a curare e a vaccinare. (malpensa24.it)

Sono in corso nei centri specialistici della Puglia le vaccinazioni dei pazienti fragili, tra i quali trapiantati, emodializzati, oncologici, onco-ematologici, dializzati e dei loro caregiver. Prosegue anche la vaccinazione dei pazienti oncologici in cura presso le strutture dell'ASL Taranto (BarlettaViva)

Servizio per tutti gli allettati. Per gli altri circa 6.700 pazienti allettati censiti da ATS Bergamo saranno attivati gli erogatori sociosanitari, attraverso una manifestazione di interesse che si chiuderà l’11 aprile cui farà seguito la fase operativa già la prossima settimana (Prima Treviglio)

Covid, via alla vaccinazione domiciliare con i medici di medicina generale per 3.200 pazienti allettati

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco hanno incontrato oggi, in videoconferenza, i medici di medicina generale della Bat, di Lecce e di Brindisi nel corso di tre incontri distinti. (Corriere Salentino)

Antonio Zoppi (medico di base) racconta la sua esperienza di vaccinatore in Toscana: "All'inizio dosi molto scarse, vacciniamo gli over 80 solo con Pfizer. (La7)

In campo 180 dottori, le dosi verranno somministrate ai pazienti impossibilitati a raggiungere i centri di vaccinazione. Il programma dell’Agenzia di Tutela della Salute prevede che il 21 aprile i medici di medicina generale ritirino altri vaccini e che si aggiungano altri 40 medici circa a quelli già operativi (quindi alla fine saranno 3. (L'Eco di Bergamo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr