Ecco chi e perché (non) vuole Mps

Startmag Web magazine ECONOMIA

Oppure Bruxelles potrebbe dare il proprio assenso “ma pretendere un ridimensionamento con l’uscita di oltre 7 mila dipendenti

COSA PENSANO GLI ANALISTI DEL FUTURO DI MPS. Nel frattempo pure il mercato nutre i suoi dubbi sul futuro della banca senese.

Se infatti Intesa Sanpaolo impiega 18 lavoratori a filiale, più di Mps, però ciascuno porta a casa margini medi per 141 mila euro, mentre in Banco Bpm ci si attesta a 114 mila euro, in Credem a 103 mila euro, in Bper a 88 mila euro. (Startmag Web magazine)

Su altri media

Oggi il Sole 24 Ore cita fonti del tavolo degli advisor e scrive che lo schema di massima dell’operazione è stato individuato. Unicredit Mps al rush finale. Attualmente i negoziati con il Mef sulla fusione sono di fatto prorogati, dopo i primi 40 giorni dedicati alla due diligence dalla quale sono emersi gli orientamenti di Unicredit sul perimetro selezionato di Mps. (Finanza Report)

Questa mattina il Ministero dell’Economia ha collocato Bot a sei mesi per 5,5 miliardi di euro registrando un rendimento al -0,545%, -3 punti base rispetto all’asta precedente e nuovo minimo storico L’avversione al rischio ha fatto salire lo spread Btp-Bund di 2,7 punti percentuali a 105 punti base. (Adnkronos)

Il negoziato, che avrebbe subito un rallentamento in vista delle elezioni dei prossimi 3-4 novembre (che riguardano anche Siena), potrebbe accelerare subito dopo la tornata elettorale. Intorno alle 15:20 il titolo guadagna il 2,4% a 11,25 euro, mentre le azioni Mps salgono dell’1,4% a 1,10 euro. (Il Cittadino on line)

Finanzareport.it | Unicredit alla svolta su Mps, annuncio con la trimestrale? - Finanzareport.it

Negli ultimi giorni sta girando una nuova truffa ai danni di Unicredit, che rischia di far cadere molti in trappola. Ormai da oltre un anno ci viene chiesto di prestare attenzione a vari accorgimenti al fine di contrastare la diffusione del Covid. (ContoCorrenteOnline.it)

Quello che so lo leggo dai giornali e da quello che traspare è chiaro – come ha detto anche il sindaco De Mossi – che rischia di essere esosa. Per Rossi sono due le cose dell’operazione su Mps che lo preoccupano più di tutte: “L’ aspetto dell’indotto è una. (Il Cittadino on line)

“Al massimo entro la fine di ottobre, però, Unicredit attende una risposta definitiva”. Intanto in Borsa, nella mattinata del 29 settembre le azioni Unicredit avanzano con un +1,15% a 11,214 euro controil+0,62% del Ftse Mib; Mps +0,42% a 1,0855 euro (Bluerating.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr