Smartphone Android, le app non potranno più “vedere” le altre app

Smartphone Android, le app non potranno più “vedere” le altre app
TIMgate SCIENZA E TECNOLOGIA

al 5 maggio Google introdurrà limiti appositi per sviluppatori in nome della privacy, con alcune deroghe motivate. Google ha annunciato agli sviluppatori di app per Android che intendono proporle nel Play Store l’introduzione di una nuova e attesa limitazione.

Molto semplicemente app simili hanno un predefinito e giustificato motivo per interagire con le altre, che ne determinano o meno il loro funzionamento. (TIMgate)

La notizia riportata su altri giornali

Disponibilità. Questione disponibilità, alcune delle novità citate sono già disponibili per alcuni utenti, come la possibilità di cambiare lo sfondo o lo split screen. In ogni caso, consigliamo di verificare di avere installato la versione più recente di Android Auto (Motor1 Italia)

Questo non vuol dire ovviamente che sia tutto già pronto, ma solo che da oggi gli sviluppatori interessati potranno mettersi al lavoro, e Google non vede l’ora di pubblicare il risultato dei loro sforzi sul Play Store “nei prossimi mesi“ Se foste interessati ad approfondire, trovate i riferimenti necessari sul blog degli sviluppatori Android. (Androidworld)

Android: 10 app a pagamento diventano totalmente gratis sul Play Store

Non ci sono tante opportunità per tutti i sistemi operativi di riuscire a battere una piattaforma come Android, ormai collaudata sotto tutti i punti di vista. Le migliorie apportate negli anni infatti hanno consentito ad Android di crescere ulteriormente, fino a superare anche Microsoft. (Tecnoandroid)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr