Exploit di Ciuccarelli ad Andalo

Exploit di Ciuccarelli ad Andalo
Il Mondo del Ciclismo SPORT

Yannis Voisard (Swiss Racing Academy) s.t.

Sulla salita finale verso Andalo, però, Healy viene raggiunto da Riccardo Ciuccarelli (Biesse Arvedi), Marco Frigo (SEG Racing Academy), Didier Merchan (Colombia Tierra de Atletas) e Yannis Voisard (Swiss Racing Academy).

Anders Halland Johannessen (Uno-X Dare Development Team) a 7'28". 9

Secondo posto per Anders Halland Johannessen (Uno-X Dare Development Team), terzo per il colombiano Merchan. (Il Mondo del Ciclismo)

Ne parlano anche altri media

Il Giro d’Italia Giovani Under 23 è ormai nelle mani di Juan Ayuso. Ayuso ha sfruttato il grande lavoro dei compagni di squadra che, con gli uomini del Team DSM, hanno tenuto sotto controllo la fuga di giornata. (BergamoNews.it)

Subito dopo il traguardo di Sedrum Andreas Kron aveva la delusione stampata sul volto, seduto con la testa bassa stava facendo i conti con un secondo posto rimediato alle spalle di Rui Costa al termine di una giornata in cui (TUTTOBICIWEB.it)

Si tratta dell’ultima frazione impegnativa rimasta in programma, dunque, chi vuole rimontare posizioni in classifica generale, è chiamato ad attaccare. Il catalano ha già vinto tre tappe e in salita ha dimostrato di possedere due marce in più rispetto alla concorrenza (OA Sport)

GIRO D'ITALIA U23 2021, CIUCCARELLI: «DOPO LA PRIMA TAPPA ERO IN PRONTO SOCCORSO, OGGI VIVO UN SOGNO»

Durante il secondo e ultimo passaggio sul Nevegal, ci sono stati i tentativi prima di Hellemose e, poi, di Anders Halland Johannessen. L’elvetico Yannis Voisard (Swiss Racing Academy) vince la nona e penultima tappa del Giro d’Italia U23 2021, la Cavalese-Nevegal di 167 chilometri. (OA Sport)

Yannis Voisard trionfa sul Nevegal e fa sua la nona e penultima tappa del Giro d'Italia Under 23 2021. Primo italiano all'arrivo è Edoardo Sandri, quinto, con Edoardo Zambanini settimo, Omar El Gouzi ottavo, Davide Piganzoli nono e Lorenzo Milesi decimo. (TUTTOBICIWEB.it)

Per fortuna non era niente di grave, ho stretto i denti e il giorno dopo sono ripartito E pensare che il suo Giro poteva finire già a Riccione, dove è arrivato a dir poco malconcio: «Il primo giorno sono caduto malamente e ho passato diverse ore al pronto soccorso. (TUTTOBICIWEB.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr