11 settembre vent’anni dopo: le parole di Giovanni Paolo II sempre attuali

11 settembre vent’anni dopo: le parole di Giovanni Paolo II sempre attuali
La Luce di Maria ESTERI

Già il 25 settembre 2015 Papa Francesco nel corso dell’Incontro Interreligioso al Memorial di Ground Zer commentò quell’evento con grande dolore.

Le parole addolorate di Giovanni Paolo II dopo il dramma. “Ieri è stato un giorno buio nella storia dell’umanità, un terribile affronto alla dignità dell’uomo”, disse il Papa polacco

Anche le parole e i toni usati dalla Casa Bianca sembrano gli stessi di allora, con termini come vendetta o rivincita. (La Luce di Maria)

Se ne è parlato anche su altri media

Occorre tornare alla grande politica, capace di progettare oltre la congiuntura del momento e di guardare fuori del proprio cortile La confessione di Blair mandava letteralmente in crisi il paradigma teocon e Ferrara non è disposto ad alcuna concessione in materia. (Vita)

Tutti avevano ancora negli occhi le immagini rimbalzate in tutto il mondo, appena poche ore prima. E come tacere dell'Iraq, un conflitto che papa Giovanni Paolo II tentò di scongiurare fino alle parole dette a braccio dopo l'Angelus domenica 16 marzo 2003, quattro giorni prima dell'attacco guidato dagli Usa? (Famiglia Cristiana)

Borghesi: «Vent'anni dopo occorre ripassare la lezione dei Papi»

Papa Giovanni Paolo II si trovava quel giorno a Castel Gandolfo. La costernazione del Papa "oltre il dolore". Anche in Vaticano quell'11 settembre 2001 giunsero in diretta le immagini dell'attentato terroristico. (Vatican News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr