Monete rare: questa vale tantissimi soldi. Ecco qual è!

Ilgiornalebg ECONOMIA

Le 500 lire d’Argento del 1957: grande valore possono avere oggi le 500 lire in argento con le caravelle

Attenzione alle vecchie lire. Siete in possesso di molte monete in vecchie lire?

Andiamo ad analizzare quali sono le monete più rare e quali di queste valgono veramente tantissimi soldi!

Avete in casa salvadanai dimenticati, portafogli contenenti monete in vecchie lire?

Quando parliamo di monete rare ci viene subito in mente le nostre vecchie lire. (Ilgiornalebg)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Anche la Finlandia nel corso degli anni ha sviluppato le proprie monete commemorative e come per tutti i paesi utilizzatori della moneta unica, si è scelto sempre il formato da due euro. (Social Periodico)

C’è una moneta da 10 lire che può valere una vera e propria fortuna. Le 50 Lire del 1958. Il valore delle 50 lire del 1958, forse le più ricordate e le più simboliche per gli italiani, va dai 20 euro qualora presenti graffi e segni del tempo fino a circa 2. (EdizioneCaserta)

5 Lire. La prima moneta da 5 lire italiana del dopoguerra è riconoscibile per un vistoso grappolo d’uva presente su una delle due facce, mentre sull’altro è presente il profilo di una donna mentre regge in mano una fiaccola. (Social Periodico)

Sono state coniate, infatti, solamente 400 mila esemplari 5 lire del 1956, che possono valere fino a 2 mila euro per via della loro rarità. (EdizioneCaserta)

Queste due da 200 lire hanno raggiunto valori altissimi e inimmaginabili fino a poco tempo fa. Che siano monete rare, francobolli, dischi, vinili, smartphone, sneakers o tanto altro, ormai il mondo del collezionismo è in continua espansione e non sembra volersi fermare. (Inews24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr