Londra pensa allo stop per green pass e smart working

In Terris ESTERI

Le nuove misure potrebbero essere discusse già a partire dal prossimo 26 gennaio.

Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected] Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.

Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori

I contagi su base settimanale sarebbero in diminuzione – sarebbero sotto i 100 mila nell’ultimo giorno – e in calo anche i ricoveri in ospedale. (In Terris)

La notizia riportata su altre testate

Il prossimo 26 è anche il giorno in cui saranno riviste le misure anti-covid previste dal piano B per contrastare la diffusione della variante Omicron; si pensa, infatti a un abbandono del lavoro in smart working, mentre resterebbe in vigore l’uso della mascherina per i trasporti pubblici e i negozi. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

La situazione in Francia. Al contrario del Regno Unito, in Francia il Governo punta ancora a introdurre il pass vaccinale, l’equivalente del Super green pass italiano, nonostante lo stallo in parlamento e il terreno di scontro elettorale Non solo diminuiscono i contagi su base settimanale – tornati sotto quota 100mila – ma calano anche i ricoveri in ospedale. (Calabria 7)

- LONDRA, 16 GEN - Ci sono "segnali incoraggianti" per la revoca delle restrizioni Covid in Inghilterra alla fine del mese. Parlando su SkyNews e riferendosi alle restrizioni come lo smart working e il green pass in alcuni luoghi, Dowden ha sottolineato il "peso che grava sull'industria alberghiera e della ristorazione, sull'economia, sulle scuole, ecc. (Tiscali.it)

Anche lo smart working potrebbe essere superato. Le possibili nuove restrizioni in Gran Bretagna sono motivate dal calo dei contagi registrato negli ultimi giorni (Firenze Post)

Pechino (Cina), 16 gen. (LaPresse/AP) – L’emittente statale cinese CCTV ha riferito che la città di Xi’an ha iniziato a revocare gradualmente le restrizioni anti-Covid dopo oltre tre settimane di lockdown. (LaPresse)

Il Regno Unito pronto ad abbandonare il Green Pass. Il Regno Unito ha introdotto l'equivalente del nostro Green Pass solo un mese fa, in vista del periodo delle festività, limitandone l'utilizzo per regolare l'ingresso a discoteche ed eventi affollati (Punto Informatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr