Euro 2020, scoppia il caso Ucraina: la Uefa contro la maglia anti-russa col logo della Crimea

Euro 2020, scoppia il caso Ucraina: la Uefa contro la maglia anti-russa col logo della Crimea
Fiorentina.it SPORT

È diventato un vero e proprio caso diplomatico, a pochi giorni dall’inizio di Euro 2020, l’iniziativa della Federcalcio ucraina di mandare in campo i giocatori allenati da Andriy Shevchenko con una divisa che presenta il logo della mappa del Paese, comprensiva anche del territorio della Crimea.

“Gloria ai nostri eroi” è lo slogan che ha accompagnato la scelta dell’Ucraina e che richiama uno di quelli utilizzati proprio durante gli scontri del 2014 e che ha indotto la Uefa a prendere una posizione ufficiale, dopo le rimostranze arrivate pure da Mosca: “Dopo un’analisi più approfondita, questo slogan è chiaramente di natura politica e deve quindi essere ritirato (…) in vista delle partite ufficiali della UEFA“, ha fatto sapere l’organizzazione europea ad AFP

Un territorio per il quale Ucraina e Russia sono in conflitto dal 2014 e che è tuttora teatro delle rivolte portate avanti dalla popolazione ucraina che tuttora risiede nella penisola. (Fiorentina.it)

Su altri giornali

', definita "politica" dalla Uefa dopo le proteste dalla federazione russa. Un epilogo definito "compromesso vittorioso" in un post su Facebook dal presidente federale ucraino, Andrii Pavelko, secondo cui la Uefa, alla luce della decisione con cui la federcalcio questa mattina ha approvato lo status di slogan ufficiale per 'Gloria agli eroi! (Firenze Viola)

La UEFA ha obbligato l’Ucraina a modificare la maglia da gioco che avrebbe utilizzato agli Europei: ecco spiegato il motivo. Il massimo organo calcistico europeo ha ritenuto «politico» il riferimento alla Crimea, con la menzione «Gloria ai nostri eroi» che ha suscitato le proteste della Russia (Milan News 24)

L’organo di governo del calcio in Europa sostiene infatti che la maglia in questione debba essere considerata “politica”, dunque da evitare, per il suo riferimento alla Crimea. Ucraina, la maglia invisa alla Russia (Il Primato Nazionale)

Europei: Uefa, sulle maglie dell'Ucraina lo slogan va coperto

«Gloria all'Ucraina, Gloria agli eroi» è dunque un messaggio di libertà. Ma vietare «gloria all'Ucraina» è troppo (Today.it)

Ovviamente il chiaro riferimento di quella frase riguarda la questione della Crimea che nel disegno stampato sulla divisa ufficiale risulta proprio annessa all'Ucraina. Tre parole stampate sulla maglia ufficiale di Euro 2020 che non sono piaciute al massimo organismo europeo del calcio: "Gloria agli eroi!". (ilGiornale.it)

Un epilogo definito "compromesso vittorioso" in un post su Facebook dal presidente federale ucraino, Andrii Pavelko, secondo cui la Uefa, alla luce della decisione con cui la federcalcio questa mattina ha approvato lo status di slogan ufficiale per 'Gloria agli eroi! ', definita "politica" dalla Uefa dopo le proteste dalla federazione russa. (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr