Stellantis pronta a restituire in anticipo il prestito da 6.3 miliardi

ilBianconero ECONOMIA

Il prestito - come spiega Calcio e Finanza - era stato garantito nell'ambito dell'operatività di Garanzia Italia (lo strumento messo in campo da Sace per sostenere le imprese italiane colpite dall'emergenza Covid-19, fra le altre misure legate alla pandemia) all'allora Fca Italy, la società di diritto italiana dell'ex gruppo Fca, ora fusosi in Stellantis

Stellantis, la holding di John Elkann, è pronta a restituire con un anno di anticipo il prestito da 6,3 miliardi erogato a marzo 2020 da Intesa Sanpaolo e garantito da Sace. (ilBianconero)

Su altre testate

Sembra infatti che ci siano le intenzioni da parte di Stellantis di acquisire una quota di maggioranza nella joint venture con Guangzhou Automobile Group (GAC) Ma con il saldo anticipato del debito, la Stellantis può risparmiare su parte degli interessi, oltre che dimostrare la solidità e liquidità del gruppo. (AlVolante)

La linea è stata determinante per il riavvio della produzione industriale e ha fornito continuità a progetti di investimento chiave per fornire un futuro sostenibile al settore automobilistico in Italia (FormulaPassion.it)

A fronte di un free cash flow industriale di 1,2 miliardi nel primo semestre 2021, il gruppo prevede un free cash flow industriale positivo nel secondo semestre 2021 e nel corso dell'intero esercizio. (Milano Finanza)

Si tratta certamente di qualcosa che cambia molto nel mercato delle autovetture. Stando a quanto riportato dall’agenzia Bloomberg, Stellantis rimborserà la linea di credito da 6,3 miliardi, con garanzia pubblica all’80% di Sace. (QuattroMania)

Stellantis è ora in grado di rimborsare la linea in anticipo rispetto alla data di scadenza originaria di marzo 2023 continuando i suoi progetti di investimento. La linea ha beneficiato della garanzia per l'80% di SACE, l'agenzia italiana per il credito all'export, nell'ambito del Decreto Liquidità emanato dal Governo e sotto la supervisione del Ministero dell'Economia e Finanze – MEF e del Ministero dello Sviluppo Economico – MISE (ilBianconero)

Garanzia statale con una condizionalità relativa alla promessa di non licenziare lavoratori Stellantis salda il debito, addio vincoli con lo Stato. Stellantis restituisce un vecchio debito di FCA con Intesa San Paolo e con garanzia Sace, cioè statale. (ClubAlfa.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr