Messina, Comitato Scuola in Presenza: "Si dia piena esecuzione al provvedimento giudiziale"

Messina, Comitato Scuola in Presenza: Si dia piena esecuzione al provvedimento giudiziale
Altri dettagli:
Gazzetta del Sud - Edizione Messina INTERNO

di Messina ed alla Prefettura affinché, nelle rispettive competenze, ciascuno intraprenda ogni utile iniziativa perché venga data piena esecuzione al provvedimento giudiziale da parte dei dirigenti scolastici.

Lo scrivono il Presidente del Comitato Scuola in Presenza – Messina, Cesare Natoli, e gli avvocati, Armando Hyerace, Massimo Nicola Marchese e Aurelio Rundo Sutera.

Se ciò non dovesse avvenire, il nostro comitato non esiterà ad avviare nuovamente ogni tipo di iniziativa tesa a salvaguardare il perseguimento di tali imprescindibili obiettivi

E ciò nonostante la nota assessoriale n. (Gazzetta del Sud - Edizione Messina)

Su altri giornali

“Per mezz’ora Draghi ha detto quanto fa male la Dad ai ragazzi – ha concluso – e chi ha mai chiesto la Dad in Campania” “In Campania sono 111 i comuni dove non si sono aperte le scuole – ha detto – di fronte a ordinanze di chiusura totale il Governo non ha fatto nulla. (Italia2TV)

Il sindaco di Messina Cateno De Luca non emanerà ulteriori ordinanze di chiusura delle scuole e quindi la disposizione della didattica a distanza. Prima dell’entrata in vigore della sua ordinanza, De Luca la ritira e si adegua al dettato nazionale. (Lettera Emme)

Niente Dad, si torna a scuola: accogliendo i ricorsi di alcuni genitori e del governo, il Tar della Campania ha sospeso l'ordinanza del governatore De Luca. «La Campania non è in Zona Rossa, non ci sono focolai e l'ordinanza della Regione contrasta con le scelte politiche operate a livello di legislazione primaria». (Tempi.it)

Scuola in presenza, parte la diffida per i dirigenti che non si adegueranno

Il governo ha impugnato un’ordinanza della Regione Campania estremamente equilibrata. Una posizione irrispettosa del governo nazionale, offensiva per la Regione Campania. (Tecnica della Scuola)

Il sindaco Cateno De Luca è determinato ad attivare la dad in tutti gli istituti messinesi a partire da lunedì 17 gennaio. Se così non sarà, valuteremo se impugnare anche l'annunciata ordinanza, al netto di ogni eventuale responsabilità di natura penale", concludono (MessinaToday)

Se ciò non dovesse avvenire, il nostro comitato non esiterà ad avviare nuovamente ogni tipo di iniziativa tesa a salvaguardare il perseguimento di tali imprescindibili obiettivi Dopo la volontà del sindaco di non reiterare la richiesta di chiusura con una nuova ordinanza, anche in considerazione del parere del dipatimento di prevenzione dell'Asp che certifica la mancanza di focolai in atto, Sip (Comitato Scuola in presenza), ha chiarito ulteriormente la propria posizione. (MessinaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr