Prelievi in contanti al Bancomat: è caos sulle commissioni, cosa succede?

InvestireOggi.it ECONOMIA

Il motivo dell’istruttoria è il nuovo sistema di commissioni da applicare per i prelievi in contanti al Bancomat presso uno sportello diverso da quello della propria banca.

Questa è la proposta avanzata da Bancomat Spa che potrebbe mettere a rischio la trasparenza e la concorrenza.

I prelievi in contanti al Bancomat potrebbero costare cari se si fanno ad una Banca diversa dalla propria.

A dicembre del 2020 l’Antitrust ha avviato un’istruttoria nei confronti di Bancomat Spa, la società che gestisce il circuito Bancomat. (InvestireOggi.it)

Ne parlano anche altri giornali

Le commissioni scattano però per i prelievi effettuati da bancomat diversi da quelli appartenenti alla propria banca. Commissioni prelievi bancomat: come funzionano per gli Atm. Ad oggi ogni banca ha una sua politica relativa alle commissioni da applicare ai clienti in caso di prelievo contante. (QuiFinanza)

Nella comunicazione di Bancomat era prevista l'abolizione della commissione interbancaria e il pagamento della commissione applicata al prelievo, effettuato dal consumatore, direttamente all'istituto di credito che ospita l'Atm. (Today.it)

E’ un modo molto semplice di acquisire contanti, molto più rapido ed indolore che prelevare dagli sportelli degli uffici bancari. Ma gli sportelli Bancomat, o meglio detti ATM, stanno diminuendo sempre di più. (Consumatore.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr