Rapina alla gioielleria di Grinzane Cavour, chi è Alessandro Modica: il rapinatore sopravvissuto

Rapina alla gioielleria di Grinzane Cavour, chi è Alessandro Modica: il rapinatore sopravvissuto
Approfondimenti:
L'Occhio INTERNO

Rapina alla gioielleria di Grinzane Cavour, continua restare in ospedale con una ferita a una gamba Alessandro Modica, 34 anni, l’unico rapinatore della banda rimasto in vita: l’uomo, un passato in carcere per altri furti, è stato arrestato a Gallo mercoledì notte.

Nel 2015 il gioielliere era già stato vittima di una violenta rapina

Al tentativo di appropriarsi anche del denaro in cassa, il titolare avrebbe reagito sparando alcuni colpi con una pistola legittimamente detenuta. (L'Occhio)

Su altre testate

La moglie di Roggero sarebbe stata colpita con un pugno, la figlia sarebbe invece stata immobilizzata con fascette da elettricista. – continua sotto –. Il precedente nel 2015 – La gioielleria aveva già subito una rapina alcuni anni fa (PUPIA)

Rapina a Grinzane Cavour: fermato il terzo rapinatore. Le due vittime della tentata rapina a Grinzane Cavour sono state identificate: si tratta, come riportato dall”Ansa’, di Andrea Spinelli, 45enne di Bra, e di Giuseppe Mazzarino, 58enne di Torino, entrambi con precedenti penali. (Virgilio Notizie)

Nella notte era stato rintracciato all’ospedale di Savigliano. Gli inquirenti hanno appurato che la pistola utilizzata dai banditi nella loro irruzione era finta ancorché priva del tappo rosso. (Cuneodice.it)

Chiesta la convalida del fermo per il rapinatore della gioielleria di Gallo Grinzane

Ieri, venerdì 30 aprile, all’ospedale Santa Croce di Cuneo, dove è ricoverato piantonato dai Carabinieri, il terzo rapinatore Giovanni Modica, 34 anni è stato operato al ginocchio ferito nella sparatoria. (LaGuida.it)

Si è tenuto oggi (sabato 1° maggio) l'interrogatorio di garanzia in vista dell'udienza di convalida dell'arresto per Alessandro Modica, il 34enne facente parte della banda che nel tardo pomeriggio di mercoledì 28 aprile ha tentato di rapinare la gioielleria Roggero di Grinzane Cavour (TargatoCn.it)

Ci hanno aggredito e minacciato, è stato come rivivere l’incubo della rapina di sei anni fa» È possibile che il primo colpo possa essere stato esploso all’interno della gioielleria, ma è molto probabile che gli altri tre siano stati sparati all’esterno. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr