Gran Bretagna, inflazione balza al 10,1%, ai massimi dal 1982

Yahoo Notizie ECONOMIA

(Reuters) - L'inflazione britannica è salita al 10,1% a luglio, il valore più alto da febbraio 1982, rispetto al 9,4% di giugno, mentre continua a crescere la pressione sulle famiglie secondo i dati odierni.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Antonella Cinelli)

All'inizio del mese la BoE ha aumentato dello 0,5% il tasso di interesse di riferimento all'1,75% - il primo aumento di mezzo punto dal 1995 - e ha stimato che l'inflazione raggiungerà il picco del 13,3% a ottobre, quando è previsto il prossimo aumento dei prezzi regolamentati dell'energia per le famiglie. (Yahoo Notizie)

Ne parlano anche altri giornali

"E con l'aumento delle bollette energetiche previsto per ottobre, la situazione è destinata a peggiorare". Da segnalare anche che il tasso annuo di inflazione dei prezzi al dettaglio ha raggiunto il 12,3%, il livello più alto da marzo 1981. (Milano Finanza)

Il leader Tory ha già fatto sapere che toccherà al prossimo governo mettere mano ad aiuti e sussidi per non trasformare quella che l’Economist ha definito l’Estate dello Scontento in un nuovo Inverno dello Scontento. (Start Magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr