Riparte la scuola in presenza anche a Bari: più della metà delle elementari in aula, prime medie in gran parte a casa

Riparte la scuola in presenza anche a Bari: più della metà delle elementari in aula, prime medie in gran parte a casa
Più informazioni:
BariToday INTERNO

Diverso il discorso per i più piccoli, la cui maggior parte è tornata in aula.

Le scuole - sostiene - non sono focolai ma bisogna mettere in sicurezza tutto ciò che è attorno, facendo attenzione ai comportamenti dei singoli

Se per le prime medie della Verga abbiamo avuto 35 presenti su 370, all'elementare San Francesco vi sono stati due terzi di alunni in presenza e un terzo in ddi.

L'invito sembra sia stato accolto soprattutto dalle mamme e dai papà degli alunni della prima media, alle prese con una situazione sostanzialmente più facile da gestire. (BariToday)

La notizia riportata su altre testate

A Palermo lezioni in presenza solo per le elementari e le prime medie. Le seconde e le terze in didattica a distanza. (TGS)

Per effetto dell’ordinanza emanata dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, infatti, è possibile optare per la didattica digitale integrata - cioè di far seguire ai propri figli le lezioni a distanza - anziché in presenza come disposto dal decreto del Governo. (La Repubblica)

I docenti, tuttavia, non hanno potuto autonomamente decidere di farci fare lezione in questa modalità senza autorizzazioni e siamo risultati assenti”. Auspichiamo vengano colte le nostre ragioni e preoccupazioni e che la nostra richiesta venga ascoltata, compresa e accolta – concludono gli studenti - permettendoci, finalmente, di fare lezione regolarmente” (La Repubblica)

La scuola spacca i genitori foggiani: da 'Mia figlia resta a casa' a 'No dad', due gruppi "si contendono" la scelta sui figli

Per questo "occorre proseguire l’impegno del mondo adulto che fa scuola e in misura accresciuta di quello esterno, a costruire con costanza e responsabilità spazi di relazionalità paziente Con i bimbi "in fibrillazione fin dalla sera prima", racconta un papà con due pargole tra l’ultimo anno di materna e la terza elementare. (il Resto del Carlino)

"La didattica in presenza è fondamentale per ogni giovane: tutti abbiamo avuto sedici anni e lo sappiamo bene - ha concluso Rosolen - "Nessuno di loro è stato escluso dalla scuola in presenza", le ha risposto la direttrice dell'Usr. (Il Friuli)

A Foggia due gruppi "si contendono" il diritto di scelta sulla scuola per i propri figli. Genitori dad vs genitori in presenza, due linee di pensiero e un'unica speranza: il ritorno alla normalità (FoggiaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr