Il Milan: “Valutiamo l’esposto alla Figc per cori razzisti a Bakayoko”

Il Milan: “Valutiamo l’esposto alla Figc per cori razzisti a Bakayoko”
Tuttosport SPORT

Gli ultras biancocelesti avrebbero indirizzato un coro razzista verso il centrocampista francese al momento del suo ingresso in campo nella ripresa

Questa la decisione della società rossonera, condivisa con un tweet, dopo il 2-0 di San Siro contro la Lazio.

“In merito ai cori discriminatori all'indirizzo del nostro calciatore Bakayoko provenienti dal settore ospiti e avvertiti da alcuni giornalisti e spettatori, AC Milan dopo le opportune verifiche sta valutando di presentare un esposto alla FIGC”. (Tuttosport)

Ne parlano anche altri giornali

Episodio grave e destinato a far discutere nei prossimi giorni. Possibili sanzioni nei confronti della Lazio e della sua tifoseria. (Spazio Napoli)

Il suo pensiero:. “Abbiamo fatto cambi importanti, c’è bisogno di tempo anche se il calcio non te ne dà abbastanza. Ronald Koeman, allenatore del Barcellona ha parlato in conferenza alla vigilia della gara interna di Champions League contro il Bayern Monaco. (Europa Calcio)

La tensione, come detto, è poi esplosa nel finale con il diverbio tra Sarri e Saelemakers. Se infatti Maurizio Sarri ha avuto da ridire nei confronti di Alexis Saelemakers, i cori del pubblico ospite non sono sfuggiti al Milan. (Virgilio Sport)

Cori razzisti contro Bakayoko dagli ultrà Lazio: il Milan "valuta" esposto alla Figc - Sportmediaset

Tiemoué Bakayoko oggi è stato in campo solo 14 minuti nella sfida tra Milan e Lazio. L’incontro tra Milan e Lazio si è fatta notare anche per l’espulsione di Maurizio Sarri, allenatore della Lazio (Open)

Un episodio da condannare che il club rossonero non vuole far passare inosservato. (Pianeta Milan)

La partita di Bakayoko, oggi nuovamente in campo con la maglia del Milan, è durata meno di un quarto d'ora a causa di un infortunio che ha messo subito fuori causa il centrocampista francese. #WeRespAct #WeTheFamily" (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr