Ma quale ansia da inflazione, David Rosenberg paventa fiscal cliff e crollo prezzi case

Finanzaonline.com ECONOMIA

In ogni caso, la view è che prima o poi l’ansia da inflazione dovrebbe placarsi.

Secondo il numero uno della società Rosenberg Research, tuttavia, lo shock che ha colpito i tassi si confermerà temporaneo.

“Il problema che ho nel condividere questa opinione è sapere che tutti questi stimoli sono temporanei e che scadono l’anno prossimo, quando faremo fronte al proverbiale fiscal cliff”.

A quel punto, “potremmo finire con l’assistere a una flessione del 15% almeno dei prezzi dei titoli azionari e dei prezzi delle case, il che sarebbe “uno shock decisamente significativo per gli asset”

Nelle ultime sessioni, Wall Street ha pagato i timori che si sono rinfocolati tra gli operatori sul rischio di una reflazione negli Stati Uniti (Finanzaonline.com)

Se ne è parlato anche su altri media

L’idea di gatto è innata, dicono alcuni, e i singoli gatti sono solo pallide copie imperfette del Gatto ideale, eterno e perfetto nel suo splendore. Come si vede, è presto per parlare di Inflazione con la maiuscola (Startmag Web magazine)

L'assemblea generale Fiom a Genova. Francesca Re David, segretario generale Fiom Cgil, ha partecipato martedì mattina a Genova all’assemblea generale Fiom sul rinnovo del contratto di lavoro parlando anche dello sblocco dei licenziamenti: “Sblocco dei licenziamenti non significa libertà di licenziare. (LaPresse)

Michael Burry, è andato anche oltre, dichiarando che a breve ci sarà una forte, anzi iper, inflazione nel nostro futuro, stile repubblica di Weimar. Una forte inflazione nel nostro futuro? (Proiezioni di Borsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr