Gazzetta: "Il Genoa spaventa il Milan, ma poi Leao esce dalla panchina e lo ribalta"

Gazzetta: Il Genoa spaventa il Milan, ma poi Leao esce dalla panchina e lo ribalta
TUTTO mercato WEB SPORT

A riportarlo è La Gazzetta dello Sport

Il Diavolo fatica dopo il vantaggio iniziale del Grifone con Ostigard, ma nei supplementari confeziona poi l'allungo decisivo.

Gazzetta: "Il Genoa spaventa il Milan, ma poi Leao esce dalla panchina e lo ribalta". vedi letture. Il Genoa spaventa il Milan a San Siro inaspettatamente, ma alla fine i rossoneri passano il turno ed accedono ai quarti di Coppa Italia vincendo 3-1 grazie a Giroud e ad un super Leao. (TUTTO mercato WEB)

La notizia riportata su altri media

Il Milan ha sudato più di sette camice per accedere ai quarti di finale di Coppa Italia. Il Milan ha superato il turno di Coppa Italia. (DirettaGoal)

Con l’ingresso di Leao è arrivata la svolta: pareggio di Giroud di testa e poi il sorpasso proprio col portoghese e con Saelemaekers. La squadra di Stefano Pioli ha cominciato distratta il match, subendo il Genoa e rischiando di capitolare. (Radio Rossonera)

La corsa ai Mondiali di Svezia è all’ultima curva, una formalità, come detto. Il primo, di sicuro tra i più umilianti, risale al 1958, l’anno dei Mondiali di Svezia. (Calcio In Pillole)

Coppa Italia, Milan-Genoa 3-1: ai rossoneri servono i supplementari per prendersi i quarti

SAN SIRO – «Sempre bello tornare qui a san Siro, l’accoglienza è stata fantastica, ringrazion i tifosi del Milan, però voglio ringraziare anche i tifosi del Genoa che non hanno fatto mancare il loro sostegno». (Milan News 24)

Clicca sul link o sull'audio in calce e ascolta il Podcast di MilanNews. (TUTTO mercato WEB)

E' stata una resa onorevolissima, la sua e quella del suo Genoa, caduto solo ai supplementari in casa del Milan (3-1), che entra così tra le prime otto squadre della Coppa Italia Andryi Shevchenko che saluta tutte e due le curve, quella milanista e quella genoana, e sembra quasi non volere lasciare il campo. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr