Anniversario strage di Capaci. Cortese: "Catturai i boss, ora non abbassiamo la guardia"

Anniversario strage di Capaci. Cortese: Catturai i boss, ora non abbassiamo la guardia
QUOTIDIANO.NET QUOTIDIANO.NET (Interno)

Palermo, 23 maggio 2020 - ‘Follow the money’, diceva Giovanni Falcone: segui i soldi, e troverai i mafiosi.

Ora Brusca alla fine del 2021 potrebbe essere scarcerato, e alcuni boss sono finiti agli arresti domiciliari causa Covid con annesse polemiche.

La notizia riportata su altre testate

Giovanni il 18 maggio avrebbe compiuto 81 anni. Una rinuncia dolorosa perché quei giovani, capaci di trasformare una ricorrenza luttuosa in un giorno di festa, sono il vero miracolo realizzato da Giovanni. (La Stampa)

«I mafiosi, nel progettare l’assassinio dei due magistrati, non avevano previsto un aspetto decisivo: quel che avrebbe provocato nella società. I giovani «I giovani sono stati tra i primi a comprendere il senso del sacrificio di Falcone e di Borsellino, e ne sono divenuti i depositari, in qualche modo anche gli eredi — ha aggiunto Mattarella —. (Corriere della Sera)

Tanto è stato fatto ma ancora molto resta da fare. (Il Messaggero)

La paura è qualcosa che tutti abbiamo: chi ha paura sogna, chi ha paura ama, chi ha paura piange. Un testo intriso di parole che ricordano la vita di sorella e fratello vissuta insieme e che raccontano anche come sono stati vissuti questi lunghi anni senza la presenza dell’amabile e valente caposcorta Antonio Montinaro (LeccePrima)

Inoltre, le istituzioni scolastiche, i docenti, gli studenti e le famiglie che desiderino inviare elaborati come video (durata massima 3 minuti), pensieri, poesie, immagini e ogni altro genere di materiale relativo ai temi della giornata, possono inviare i loro contributi l’indirizzo mail: [email protected]. (La Tecnica della Scuola)

"Questo 23 maggio, ricorderò così il sacrificio di Giovanni Falcone, lontano da passerelle, da ogni retorica e ipocrisia. Lo afferma Giuseppe Ciminnisi, coordinatore nazionale dei Familiari di vittime innocenti di mafia, dell’associazione “I Cittadini contro le mafie e la corruzione”. (PalermoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti