Coronavirus, il bollettino di oggi: altri 10 decessi, ospedalizzati ancora in calo

GenovaToday INTERNO

Sono 361 i nuovi positivi registrati oggi in Liguria su 3.981 tamponi effettuati.

Il dato è riferito alla effettiva residenza della persona testata Questo il dettaglio:. Asl 1: 81. Asl 2: 59. Asl 3: 156. Asl 4: 9. Asl 5: 56. Non riconducibili alla residenza in Liguria: 0

Totale 5.783 persone attualmente positive.

Le persone positive residenti in Liguria, ma fuori regione, sono 125, mentre sono in fase di verifica 191 tamponi. (GenovaToday)

La notizia riportata su altri media

Questo il dettaglio dei nuovi positivi per provincia di residenza della persona testata:. IMPERIA (Asl 1): 90. SAVONA (Asl 2): 81. GENOVA (Asl 3): 62. Genova – Sono 266 i nuovi casi di positività al Coronavirus in Liguria scoperti nelle ultime 24 ore scoperti su 2.768 tamponi molecolari processati e 1.781 antigenici. (Liguria Oggi)

Lo ha detto il governatore ligure Giovanni Toti nella consueta diretta facebook della domenica sera. “Proprio per loro, a Genova venerdì prossimo con monsignor Marco Tasca, arcivescovo della città, e il sindaco Bucci ricorderemo tutte le vittime del Covid in Liguria con una cerimonia laica e religiosa – aggiunge -. (Genova24.it)

Secondo Toti, dunque, le Regioni che vaccinano le persone estremamente fragili prima della Liguria sarebbero fuori legge. I pazienti con fattore di rischio, i cosiddetti ultra-fragili, verranno vaccinati successivamente alla fase over 80. (Genova24.it)

Ma sono comunque troppo pochi: "Oggi abbiamo bisogno di vaccini", ha detto nell'ultimo punto Covid il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, a seguito della riunione della Conferenza delle Regioni. (Primocanale)

Tra le misure è previsto “un rafforzamento” dei controlli negli aeroporti della regione e al confine italiano, ha riferito Gonzalez, precisando che la campagna di vaccinazione sarà intensificata. La mascherina è obbligatoria in tutte le zone trafficate, mentre nel weekend entrerà in vigore un blocco della zona costiera che va da Mentone a Théoule-sur-Mer (LaPresse)

Sollecita ad "anticipare la comunicazione del cambio di zona in modo da consentire ai cittadini di programmare la propria vita" e a "cambiare alcuni parametri di valutazione del rischio passando ad esempio dall'Rt sintomi all'Rt ospedalizzazioni, che tiene conto dei letti occupati negli ospedali" allargando la cabina di regia ai Ministeri che valutano il danno economico e sociale delle misure prese (Primocanale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr