Richiesto dal Watford di Ranieri, l’Inter verso il ‘no’ a gennaio

Richiesto dal Watford di Ranieri, l’Inter verso il ‘no’ a gennaio
InterLive.it SPORT

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, la società vorrebbe regalare al tecnico italiano qualche rinforzo a gennaio per risalire la china e scongiurare il pericolo retrocessione.

Uno dei papabili a correre lungo la fascia sinistra del suo 4-4-2 o del 4-2-3-1 sarebbe Ivan Perisic, in procinto di chiudere quest’anno la sua avventura con l’Inter.

L’esterno sinistro dell’Inter ha il contratto in scadenza ma difficilmente verranno accolte le richieste per la prossima sessione di mercato. (InterLive.it)

Ne parlano anche altri media

Dopo aver giocato ad alti livelli in Francia e in Italia, uno degli obiettivi di un calciatore non può che essere cimentarsi in Premier. TORINO - Il centrale camerunense è anche tornato sull'esperienza in maglia granata: "Dopo gli anni al Torino, il Watford è il contesto perfetto per ripartire. (Toro News)

Intervistato da ‘Radio Anch’io Sport’, Claudio Ranieri ha parlato anche di Serie A. Lente di ingrandimento puntata su Stefano Pioli, che tanto bene conosce, e Allegri. Non sono bastate le ottime prestazioni con la Sampdoria, per rimanere in Serie A. (MilanLive.it)

Vicino al Cagliari prima di Mazzarri? (TUTTO mercato WEB)

Colpo in Serie A, Ranieri preannuncia le mosse di calciomercato

L'ultima volta fu una breve e sfortunata parentesi al Fulham: "Sono felice di essere tornato in Premier League grazie al Watford, ci cercavamo da tempo con la famiglia Pozzo. Ranieri: "Con i Pozzo ci cercavamo da tempo. (TUTTO mercato WEB)

Calcio. Premier League, Ranieri: “Onorato di essere al Watford, l’obiettivo sono i 40 punti”. PREMIER LEAGUE – Dopo quasi tre anni Claudio Ranieri torna ad allenare nel massimo campionato inglese. Si tratta della quarta esperienza in Premier dopo Chelsea, Leicester e Fulham. (Eurosport IT)

Gli auguro ogni bene ma dall’altra parte c’è un signor allenatore che si chiama Sarri“ Avevo fatto bene due anni, il mio agente voleva andare a parlare con la società ma gli ho detto di non andare. (CalcioMercato.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr