Perugia ricorda don Elio Bromuri, il cardinale: «Voce della città libera da secondi fini»

«Pete “doc” senza scadere in forme di vita clericale e laico genuino senza scadere in forme di laicismo» Fonte: Umbria24 Umbria24
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....