METEO: NEL WEEKEND BEL TEMPO E TEMPERATURE IN RIALZO

Valsassinanews INTERNO

Zero termico diurno oltre 12/14°C.

L’alta pressione delle Azzorre si impossesserà di tutti gli stati europei, perturbazioni atlantiche e masse d’aria fredda saranno “bandite” per molti giorni.

Venti deboli provenienti tra Nord e Nord Est.

Ci aspetta dunque un fine settimana soleggiato e mite, con temperature oltre le medie stagionali di 5/6°C.

Tendenza per lunedì 17 gennaio: prosegue l’anomalo inverno, senza precipitazioni, clima primaverile e temperature anomale. (Valsassinanews)

Su altri giornali

Naturalmente, però, come è tipico dell’alta pressione mediterranea invernale, potrebbe non essere tutto sole anzi, progressivamente, gli spazi assolati potrebbero via via diminuire a partire già dall’inizio della settimana prossima. (MeteoWeb)

Questa invece è la mappa del soleggiamento prevista per domani, martedi 18 gennaio:. Soleggiato su tutta l'Italia ad eccezione della Liguria, la Sardegna occidentale e il nord della Sicilia che avranno addensamenti. (MeteoLive.it)

Previsioni meteo per la prossima settimanaOrmai è tutto confermato, una mega alta pressione mangia inverno che di fatto terrà lontano perturbazioni e incursioni fredde tipiche di questo periodo dell'anno. (iLMeteo.it)

Ma di questo ve ne daremo maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti Meteo: TEMPERATURE, ci sono Grandi Novità per i Prossimi Giorni. (iLMeteo.it)

Termometro inizialmente su valori massimi e minimi oltre le medie stagionali, in successiva progressiva discesa. Per questo scorcio di settimana nuovamente termometro oltre le medie stagionali, inquinamento atmosferico sugli scudi e nebbie diffuse sui bassi piani. (SavonaNews.it)

Pur trattandosi ancora di una tendenza da confermare, l'irruzione di aria fredda prevista nei prossimi giorni, potrebbe essere più rilevante verso il fine settimana, quando oltre al rinforzo di venti si potrebbe verificare un calo netto delle temperature e precipitazioni nevose a bassa quota In Piemonte e nel Torinese in particolare, dopo la perturbazione di inizio anno, non si vede una nuvola da tempo. (TorinoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr