Eitan, il nonno agli arresti domiciliari, la polizia lo ha interrogato sul 'rapimento' del nipote

Eitan, il nonno agli arresti domiciliari, la polizia lo ha interrogato sul 'rapimento' del nipote
La Provincia Pavese INTERNO

Sabato scorso Shmuel Peleg si era rifiutato di consegnare il nipote di sei anni alla zia, sua tutrice legale, e lo aveva portato in Israele con un aereo privato partito dalla Svizzera

Lo ha fatto sapere la polizia stessa aggiungendo che dopo l'interrogatorio Peleg è stato posto agli arresti domiciliari.

Shmuel Peleg è stato sottoposto a misure restrittive dalla polizia israeliana per aver rapito e portato il piccolo in Israele. (La Provincia Pavese)

La notizia riportata su altri media

Istanza a Corte di Tel Aviv per rientro in Italia dal nostro inviato Paolo Berizzi. Shmuel Peleg interrogato a lungo dalla polizia israeliana sulle accuse di aver rapito e portato in Israele il nipote, unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone. (La Repubblica)

(HelpMeTech)

Nel 2020, a causa della pandemia, la manifestazione non ha avuto luogo, quest’anno Regione Lombardia ha deciso di organizzarla all’inizio dell’autunno e il Comune di Trezzano sul Naviglio ha subito risposto all’appello. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Caso Eitan, legale nonno: Non possiamo dire dove si trova bimbo

Ed è con questo stesso spirito che anche Fondazione Mediolanum Onlus da quattro anni affianca la Giornata Nazionale SLA, sostenendo il progetto di ricerca “Baobab”, il primo studio al mondo sui bambini e i preadolescenti con un famigliare colpito dalla SLA. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Cocaina nell’auto della collega: l’ex capo dei vigili va ai agli arresti domiciliari È stato posto agli arresti domiciliari Salvatore Furci, l’ex comandante della polizia locale di Trezzano sul Naviglio. (Fanpage.it)

(LaPresse) – “A questo non possiamo rispondere”. Milano, 14 set. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr