Razzismo, prima categoria: insulti a un giocatore, capitano ritira la squadra

Sky Sport SPORT

Il capitano del San Michele, Miki Sansoni, ha dato dell'"ignorante" allo spettatore, venendo espulso dall'arbitro

E' accaduto domenica - scrive Il Gazzettino - a Cison di Valmarino (Treviso), nella partita di prima categoria tra la squadra di casa e il San Michele Salsa di Vittorio Veneto (Treviso).

L'episodio è avvenuto al 25' del primo tempo, quando dalle tribune si è sentito un chiaro epiteto razzista nei confronti del giocatore della squadra ospite, Ouseynou Deidhiou. (Sky Sport)

La notizia riportata su altri media

Quando ha sentito arrivare dalle tribune un grave insulto razzista nei confronti di un suo compagno di colore, il capitano non ha avuto esitazioni. In passato non pare ci siano stati precedenti di analogo e squallido tenore né contro il giocatore né in generale (Prima Bergamo)

– ci dice il– tutti in panchina lo abbiamo sentito nonostante la tribuna è dall’altra parte del campo. (Tuttocampo)

In campo dovevano scendere due squadre con un bisogno disperato di punti: la Cisonese ne aveva uno solo dopo tre partite, il San Michele Salsa neanche quello. È stato un bel gesto: so che nel suo spogliatoio poi è scoppiato a piangere», racconta Manuel Scottà, direttore sportivo del San Michele. (La Tribuna di Treviso)

– ci dice il– tutti in panchina lo abbiamo sentito nonostante la tribuna è dall’altra parte del campo. (Tuttocampo)

La partita Cisonese-San Michele Salsa di Prima categoria (girone I) è stata sospesa a metà del primo tempo sul risultato di 1-0. Di conseguenza i compagni di squadra del San Michele Salsa hanno lasciato il campo. (venetogol.it)

Il capitano della squadra ospite, Miki Sanson, ha risposto al tifoso razzista urlandogli: «Sei un ignorante». Calcio: grave episodio nel match di prima categoria tra Cisonese e San Michele Salsa. (TrevisoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr