Papa Francesco respinge le dimissioni del cardinale Marx: "Continua la tua missione come arcivescovo di Monac…

Papa Francesco respinge le dimissioni del cardinale Marx: Continua la tua missione come arcivescovo di Monac…
la Repubblica ESTERI

“Se sei tentato di pensare che, confermando la tua missione e non accettando le tue dimissioni - si legge nella lettera tradotta in italiano dall'originale spagnolo da Vatican News - questo Vescovo di Roma (tuo fratello che ti ama) non ti capisce, pensa a quello che Pietro ha provato davanti al Signore quando, a modo suo, ha presentato le sue dimissioni” presentandosi come un peccatore e si è sentito rispondere “Pasci le mie pecorelle”

Francesco prende carta e penna e scrive al cardinale arcivescovo di Monaco e Frisinga Reinhard Marx per respingere le sue dimissioni dalla guida della diocesi tedesca a causa dello scandalo degli abusi in Germania e della risposta dei vescovi dal porporato ritenuta insufficiente. (la Repubblica)

Su altre fonti

E questo “è il modo, il modo che tu stesso, caro fratello, hai assunto nel presentare la tua rinuncia”, perché “seppellire il passato non ci porta a nulla Il Papa ricorda il “mea culpa” già più volte ripetuto “di fronte a tanti errori storici del passato”. (AsiaNews)

Francesco mostra di condividere il modo in cui Marx si è fatto carico della crisi e non l’ha trasformata in conflitto Ma quello che lascia davvero impressionati dalla lettura della lettera di Francesco a Marx è la sua conclusione. (L'HuffPost)

Tutta la Chiesa è in crisi per il problema degli abusi; di più ancora, la Chiesa oggi non può fare un passo avanti senza farsi carico di questa crisi". Secondo Papa Bergoglio, non si può cancellare il passato: "La politica dello struzzo no, non porta a nulla, e la crisi va assunta dalla nostra fede pasquale". (L'Unione Sarda.it)

Papa Francesco respinge le dimissioni del cardinale Marx: «Servono riforme coraggiose: continua come arcivescovo a Monaco»

Tutta la Chiesa è in crisi per il problema degli abusi. Ci sono fuori dall'Europa centrale continenti in cui la Chiesa pur povera e perseguitata cresce e sta in fioritura (il Giornale)

Nella lettera in cui pone il veto sulle sue dimissioni, il Papa ringrazia il porporato tedesco per il suo “coraggio cristiano che non teme la croce, non teme di umiliarsi di fronte alla tremenda realtà del peccato”. (La Luce di Maria)

E Papa Francesco, rivolgendosi al cardinale Marx, chiosa: «Caro fratello, continua come tu proponi, ma come arcivescovo di Monaco e Frisinga Perciò, secondo me, ogni vescovo della Chiesa deve assumerlo e chiedersi: cosa devo fare di fronte a questa catastrofe?». (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr