Eitan rapito, la famiglia e la rabbia in aula: la Procura di Pavia indagava già ad agosto

Eitan rapito, la famiglia e la rabbia in aula: la Procura di Pavia indagava già ad agosto
Corriere della Sera INTERNO

Il giudice ha anche disposto che Peleg riconsegnasse entro il 30 agosto il passaporto israeliano del nipote, per il quale veniva emesso un divieto di espatrio.

A quell’ora Eitan e il nonno erano già atterrati a Tel Aviv con un aereo privato decollato da Lugano

La tensione tra i due gruppi, devastati dal dolore per la perdita dei loro cari, da tempo aveva superato il livello di guardia.

E infatti, sabato scorso la donna ha atteso una trentina di minuti prima di chiamare la polizia intorno alle 19. (Corriere della Sera)

Su altre fonti

Secondo alcune fonti giornalistiche israeliane, un'istanza per il rientro in Italia di Eitan sarebbe stata presentata al tribunale di Tel Aviv Secondo il marito della zia affidataria Aya, "serve una soluzione politica per riportare in Italia Eitan, quella giudiziaria prevede tempi troppo lunghi". (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Dopo essere stato ascoltato dagli inquirenti, l’uomo è stato messo agli arresti domiciliari fino a venerdì. Intanto in serata l’ambasciata israeliana ha dichiarato: “Ci occupiamo del caso Eitan in collaborazione con l’Italia“ (Il Sussidiario.net)

ci sono importanti novità per il bimbo sequestrato dal NONNO in ISRAELE. Una VICENDA poco chiara tra Italia e IsraeleEitan, l'unico sopravvissuto nella strage della funivia Stresa-Mottarone, è stato "rapito" dal nonno, con l'aiuto della nonna. (iLMeteo.it)

Strage Mottarone, recuperata dopo 4 mesi la fune spezzata: ma non si sa ancora dove farla analizzare

A tre giorni dall'arrivo in Israele, di Eitan, il piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone, si sa pochissimo. E ci tiene a sottolineare che «Eitan non aveva legami con la famiglia di Aya», la zia in Italia. (La Stampa)

Il nonno di Eitan agli arresti domiciliari in Israele. Shmuel Peleg, nonno materno di Eitan Biran, si troverebbe agli arresti domiciliari. Il piccolo Eitan si troverebbe vicino a Tel Aviv. È di questi minuti la notizia che il nonno materno di Eitan Biran, Shmuel Peleg, si troverebbe ora agli arresti domiciliari in Israele. (Thesocialpost.it)

Aperta inchiesta per sequestro di persona di Federica Cravero , Sharon Nizza 11 Settembre 2021 di Federica Cravero , Sharon Nizza. Il compito di prelevare 30 metri di fune è stato dato ai vigili del fuoco, che in queste ore hanno rimosso il reperto. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr