Focolaio con 26 casi a Pantelleria, il sindaco: "Zona rossa sarebbe devastante"

Rai News INTERNO

Un contagio che sarebbe partito da una festa privata e che rischia adesso di rendere concreto lo spettro dell'istituzione di una zona rossa.

Pantelleria, almeno secondo gli ultimi dati disponibili di inizio luglio, è ultima in provincia di Trapani per numero di vaccinati: poco più del 46 per cento.

"Speriamo di essere riusciti ad arginarlo - dice il primo cittadino -, se i contagi dovessero dilagare il rischio di diventare zona rossa sarebbe alle porte con un danno gravissimo, anche di immagine per l'isola

Nell'isola del Trapanese è stato scoperto un focolaio: 26 i casi al momento, di cui 9 da confermare con il tampone molecolare. (Rai News)

La notizia riportata su altri giornali

Al momento sono 14 quelli accertati. Il servizio di Laura Spanò per Tgs (TGS)

Tutto è iniziato la scorsa settimana, per colpa di una festa. Quattro erano risultati subito positivi e quaranta giovani erano stati messi in isolamento volontario. (Livesicilia.it)

A Pantelleria si allarga un focolaio di Covid-19 che si sarebbe sviluppato dopo una festa. Sono 26 i positivi registrati, di cui 9 da confermare. Fatto sta che cresce il numero di positivi al tampone. (Diretta Sicilia )

Sono tutti giovani, non vaccinati, e il il focolaio di Covid è partito da una festa. Fa sorridere pensare che dieci giorni fa l'Asp aveva realizzato uno spot su Pantelleria Covid - free. (Tp24)

Per lo più sono giovani, 11 infatti sono under 22 e di questi 6 sono minorenni. Si è allargato, passando da quattro a quattordici, il numero dei casi positivi a Pantelleria. (Giornale di Sicilia)

Il sindaco ha sottolineato l’importanza di vaccinarsi contro il Covid “al momento l’unica risposta certa contro virus” “Una situazione che ci mette in grossa difficoltà – ha proseguito il primo cittadino – in questa stagione estiva iniziata e i responsabili siamo tutti noi cittadini. (Trapani Sì)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr