Caso Denise Pipitone, una nuova clamorosa ipotesi su cosa potrebbe esssere accaduto

Caso Denise Pipitone, una nuova clamorosa ipotesi su cosa potrebbe esssere accaduto
Periodico Italiano CULTURA E SPETTACOLO

LEGGI ANCHE => Denise Pipitone, 17 anni dopo: “Una luce di speranza”. L’ex pm Maria Angioni, nonostante il 23 dicembre dovrà rispondere di false informazioni ai pm, aveva suggerito un’ipotesi, che adesso è stata riconfermata.

Però, cribbio, il giorno prima ti scompare Denise Pipitone e tu la bambina del ’97 nata a Ragusa controlli se esiste veramente

Il caso, riaperto la scorsa primavera, grazie ad una serie di dichiarazioni altisonanti e false, ha portato nuove indagini e soprattutto nuove ipotesi. (Periodico Italiano)

Se ne è parlato anche su altre testate

La teoria, peraltro già esposta ripetutamente negli ultimi mesi, è quella della ex pm Maria Angioni, che per prima aveva indagato sul caso. Queste le novità emerse sul caso di Denise Pipitone nel corso della trasmissione Quarto Grado, andata in onda su Rete4 venerdì 10 settembre e condotta da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero. (Corriere dell'Umbria)

Denise Pipitone, l’ex pm Angione rilancia una vecchia pista: “La bimba salì su una barca per la Tunisia” Durante la puntata del 10 settembre, la trasmissione “Quarto grado” ha discusso la vecchia pista rilanciata dall’ex pm Maria Angioni sui suoi canali social. (Fanpage.it)

Anche Anna Corona rientrava nella ricostruzione dei motivi di risentimento che suffragavano il possibile movente Allora, secondo l’accusa, c’erano “sentimenti di rancore vissuti da Anna Corona e quindi subiti da Jessica Pulizzi”. (Livesicilia.it)

Denise Pipitone, perché secondo l’ex pm Angioni lavorare con il commissariato di Mazara del Vallo era…

Però, cribbio, il giorno prima ti scompare Denise Pipitone e tu la bambina del ’97 nata a Ragusa controlli se esiste veramente. Denise fu rapita il 1 settembre 2004 da Mazara del Vallo. (ilGiornale.it)

Negli ultimi mesi, molti elementi hanno fatto si che la Procura riaprisse le indagini sul caso di Denise Pipitone Nell’arco dell’ultima puntata, è venuta fuori una nuova pista sostenuta dall’ex pm Maria Angioni. (Bigodino.it)

La Angioni scrive:. Pensare che possa trattarsi solo di coincidenze significa, perdonatemi l’espressione, avere le fette di salame sugli occhi e ad altri due esponenti di spicco del commissariato di Mazara furono accusati di divulgazione di segreti d’ufficio e favoreggiamento e poi assolti, ma proprio V. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr