I dati della Valle d'Aosta preoccupano. Ecco che cosa sta succedendo

I dati della Valle d'Aosta preoccupano. Ecco che cosa sta succedendo
ilGiornale.it ilGiornale.it (Interno)

"Non vorrei che la Valle d'Aosta diventi un caso".

Anche la Lombardia è sotto il livello di "allerta", con 0,51, e considerata a un livello 2, ma rimane sotto osservazione.

Ma, rassicura Brusaferro, "R(t) non è una pagella, è uno strumento dinamico che ci aiuta a capire cosa sta succedendo e va letto insieme agli altri dati"

In conferenza stampa, Brusaferro ha spiegato che il report mostra un livello "basso" di rischio contagio in tutte le altre Regioni italiane, ad eccezione appunto della Valle d'Aosta.

Ne parlano anche altri media

Fondamentale quindi, secondo Brusaferro, intercettare nuovi focolai in modo rapido. “La curva epidemica“, spiega,. “procede come ci siamo detti, non ci sono innovazioni, si mostra chiaramente in calo e i dati continuano a garantire lo stesso tipo di profilo”. (MeteoWeek)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.