Coronavirus in Cina: sequestrati 38.000 animali venduti illegalmente

GreenStyle GreenStyle (Esteri)

Eppure sembra che vari commercianti abbiano trovato una via di fuga dai blocchi imposti a livello governativo, alimentando il traffico illecito sul mercato nero.

Coronavirus in Cina: sequestrati 38.000 animali venduti illegalmente.

Ne parlano anche altri giornali

Il totale delle vittime ufficiali al 12 febbraio 2020 sale a oltre 1.100. 45 mila i contagi. (Rai News)

Oltre 1380 vittime in tutto il mondo e più di 64mila contagi, la maggior parte in Cina. La Farnesina ha annunciato che un aereo militare partirà oggi dall’Italia e rientrerà assieme a Niccolò domani, sabato 15 febbraio. (Corriere della Sera)

Il volo speciale che riporterà in Italia Niccolò, lo studente italiano 17enne rimasto bloccato a Wuhan, città focolaio dell'epidemia di coronavirus, dovrebbe partire domani dall'Italia alla volta della Cina e rientrare sabato. (Il Gazzettino)

Un virus può creare più sconvolgimenti politici, economici e sociali di qualsiasi attacco terroristico: il mondo si deve svegliare e considerare questo virus come il nemico numero uno», ha detto il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus. (Fanpage.it)

(Afp). E stata ottenuta dalle autorità cinesi l’autorizzazione necessaria al volo di rientro che riporterà in Italia il connazionale 17enne bloccato a Wuhan, la città della Cina da dove è partito il contagio del coronavirus. (Adnkronos)

Lo ha confermato un funzionario del governo giapponese precisando che i passeggeri resteranno negli alloggi preposti fino alla fine della quarantena, il 19 febbraio. La Cina ‘taglia’ di 108 unità, a quota 1.380, il bilancio complessivo dei morti da coronavirus aggiornato a ieri dopo i controlli effettuati sui dati dell’Hubei che hanno fatto emergere casi di conteggio doppio. (ItalyNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.