Fiorentina, tutti i nomi per la panchina

Fiorentina, tutti i nomi per la panchina
Calciomercato.com SPORT

Commenta per primo E se Cesare Prandelli diventasse dirigente, si chiede La Nazione , chi vorrebbe sulla sua panchina? Il quotidiano scrive che, visti i rapporti burrascosi col Napoli, Gattuso sarebbe il candidato più forte. Attenzione anche a De Zerbi e Maran , che sono ancora legati a Sassuolo e Genoa. Rimangono sullo sfondo, da outsider, Pippo Inzaghi e Nicola , che possono liberarsi a giugno. Ma non dimentichiamo, parlando di allenatori liberi a fine stagione, il profilo di Sarri …

(Calciomercato.com)

Su altre testate

Secondo quanto riportato dal calciomercato.com, per la Fiorentina sarebbe arrivato il momento di mettere lo sprint sulla trattativa per il rinnovo di Dusan Vlaovic. La società viola è pronta a offrire al giovane attaccante serbo un contratto fino al 2025 con un aumento dell’ingaggio a un milione e mezzo di euro a stagione. (FiorentinaUno.com)

Sogni e difficoltà, ambizioni e delusioni sono i tratti di un percorso, quello di Prandelli sulla panchina viola che potrebbe così continuare. Firenze, 23 febbraio 2021 - I quattro scenari che attendono Prandelli e la Fiorentina ancora prima della fina della stagione. (LA NAZIONE)

Ma non è da scartare l’ipotesi permanenza, con un nuovo biennale che legherebbe il tecnico di Orzinuovi ai colori viola Cosa succederà con Cesare Prandelli, il tifoso viola che sta salvando la sua Fiorentina? (Viola News)

Riganò promuove Vlahovic: “Finalmente sta giocando da centravanti vero. Prandelli dirigente? Lo preferisco da allenatore”

Ma ancora non è da scartare nemmeno l’ultima ipotesi: un nuovo biennale da guida della squadra e la prosecuzione quindi del progetto attuale. Ancora non è chiaro quale di questi tre scenari si aprirà (fiorentinanews.com)

Per il tecnico, si legge sull'edizione fiorentina de La Repubblica, la sensazione è che ci possa essere spazio nell'immediato, con un ruolo da direttore tecnico. (TUTTO mercato WEB)

Alla Fiorentina ha preso in mano una situazione delicata, ma piano piano ne sta venendo fuori. Facciamolo lavorare, poi vediamo alla fine che succede: da dirigente non ce lo vedo, lo preferisco da allenatore“ (fiorentinanews.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr