Marte, nei campioni di roccia Montdenier e Montagnac forse il segreto della vita

Marte, nei campioni di roccia Montdenier e Montagnac forse il segreto della vita
Più informazioni:
La Sicilia SCIENZA E TECNOLOGIA

Ad alimentare l’ottimismo c'è poi il fatto che Rochette è probabilmente ricca di sali minerali e questi ultimi «sono ottimi per preservare i segni della vita antica sulla Terra.

«Sembra che le nostre prime rocce rivelino la presenza di un ambiente in grado di sostenere la vita», osserva il responsabile scientifico della missione, Ken Farley.

Quindi sarà la volta della missione Earth Return Orbiter che, sempre nell’ambito del programma Mars Sample Return, catturerà la capsula con i campioni nell’orbita marziana per portarli sulla Terra

Ci sono italiani anche fra i ricercatori che già si preparano a scoprire se Marte abbia o meno ospitato forme di vita. (La Sicilia)

La notizia riportata su altri giornali

Lunedì 13 Settembre 2021, 12:37. La Nasa ha condiviso una prima analisi sui campioni di roccia raccolti attraverso Perseverance su Marte. Cosa è stato scoperto dagli scienziati per la prima volta oltre i buchi neri (Il Messaggero)

Ci sono italiani anche fra i ricercatori che già si preparano a scoprire se Marte abbia o meno ospitato forme di vita. «Sembra che le nostre prime rocce rivelino la presenza di un ambiente in grado di sostenere la vita», osserva il responsabile scientifico della missione, Ken Farley. (ilmattino.it)

Montdenier e Montagnac sono i nomi molto particolari assegnati ai due campioni di roccia per classificarli e riconoscerli anche durante le ricerche, e si presentano sottili come una matita e lunghi circa sei centimetri. (Android Italy)

In due frammenti di roccia prelevati dal rover Perseverance il segreto della vita su Marte

E così, mentre Zhurong sembra più impegnato a farsi i selfie, Perseverance ha portato con sé diversi oggetti da lasciare ai posteri, su Marte. Perseverance, lanciata in piena pandemia da Covid-19, ha portato su Marte anche una targa di tributo agli operatori sanitari, una piccola placca metallica installata sul rover (Libero Tecnologia)

Montdenier e Montagnac sono i nomi assegnati ai due campioni di roccia, sottili come una matita e lunghi circa sei centimetri. Entrambi i campioni adesso sono custoditi nei contenitori che Perseverance continua a trasportare al suo interno e che in futuro radunerà in un sito vicino al suo campo d'azione. (Gazzetta del Sud)

Afferrati dalle pinze dei bracci robotici più piccoli montati sul Sample Fetch Rover, i contenitori dovranno essere consegnati ai bracci più potenti del Sample Retrieval Lander, che dovrà portarli al Mav. (Tiscali Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr