Incontri con principi, la visita ai templi. La Sicilia rock di Mick Jagger

Incontri con principi, la visita ai templi. La Sicilia rock di Mick Jagger
Corriere della Sera CULTURA E SPETTACOLO

Ma chi avrebbe mai pensato che il pupo era il figlio di Jagger, riconosciuto al volo da mio figlio Vitaliano, mentre per me era solo un cliente da ammaliare come tutti, col ragù di tonno in bianco.»

E Mick Jagger, il frontman dei Rolling Stones, pur velato da mascherina, cappellino con visiera e guardia del corpo, ha sorriso a Gianfranco Miccichè, il presidente dell’Assemblea regionale, a sua volta incavolato con il Covid: «Sono cresciuto a pane e rock, conosco tutte le tue canzoni e non possiamo nemmeno guardarci bene in faccia. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Mick Jagger diventa "siciliano"? A marzo fra i tesori della Valle dei Templi. All'inizio di marzo Mick Jagger era stato fotografato ad Agrigento, tra Valle dei Templi, la Cattedrale e il mare di San Leone. (Gazzetta del Sud)

Sembrava un viaggio di breve durata, una vacanza lungo un itinerario che già in passato aveva ammaliato altri colleghi di Jagger. Talvolta venendo «paparazzato», talvolta facendo fiorire aneddoti più o meno fantasiosi. (Corriere della Sera)

Mick Jagger in Sicilia dall'estate scorsa: trasferimento in vista?

Mick Jagger infatti, è stato più volte visto in Sicilia. Sembra che dall'estate scorsa il leader dei Rolling Stones abbia scelto di vivere sull'isola e si fa strada l'ipotesi di un trasferimento in Italia. (leggo.it)

Sono tanti gli indizi sulla presenza di Mick Jagger in Sicilia. Mick Jagger è stato più volte visto in Sicilia. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr