La biologa che con la barchetta a remi tenta di fermare le navi da crociera: "Venezia è troppo bella per lasc…

La biologa che con la barchetta a remi tenta di fermare le navi da crociera: Venezia è troppo bella per lasc…
La Repubblica INTERNO

Chi è Jane Da Mosto che da 25 anni combatte la sua guerra per salvare la laguna

La biologa che con la barchetta a remi tenta di fermare le navi da crociera: "Venezia è troppo bella per lasciarla distruggere da questi giganti" di Vera Mantengoli. Jane Da Mosto mentre rema nel canale di Venezia: la foto è stata scattata da Michele Gallucci. La foto che la ritrae mentre rema di fianco alla Msc Orchestra ha fatto il giro del mondo. (La Repubblica)

Ne parlano anche altre testate

Venezia ha vissuto una giornata complicata a pelo d'acqua anche a causa delle aggressioni sempre più frequenti da parte dei residenti al personale dell'Actv, l'azienda di trasporto pubblico lagunare (la Repubblica)

Da una parte hanno protestato gli operatori portuali, dall'altra il Comitato No Grandi Navi. In scena è andata una vera e propria battaglia navale, con le due flotte impegnate a ostacolarsi a vicenda. (Corriere TV)

Evidentemente c’era un po’ di timore per quello che sarebbe potuto accadere, con migliaia di persone assiepate alle Zattere, fumogeni lanciati nell’aria, bandiere di pirati, centri sociali e No Grandi Navi issate sui barchini. (Il Fatto Quotidiano)

Venezia, il divieto alle Grandi Navi resta sulla carta. Tornano i colossi in laguna: «Siamo stati ingannati» – Il video

Un centinaio di agenti ha vigilato e c’è stato un solo momento di tensione quando due barche «pro navi» hanno oltrepassato il «cordone» prestabilito: saranno multate. Dall’altra il coro «fuori le navi dalla Laguna» e l’urlo del portavoce Tommaso Cacciari nel microfono. (Corriere della Sera)

La mastodontica nave da 90 mila tonnellate, la prima a tornare in laguna dopo lo stop forzato causato dalla pandemia, è salpata dalla Marittima con un’ora e mezza d’anticipo per evitare di incocciare nella protesta per terra e per mare che i Comitato No Navi aveva organizzato. (Il Manifesto)

In parallelo è nata una contro protesta guidata dal comitato Si Grandi Navi, un movimento che sostiene le migliaia di persone della zona la cui economia dipende dal settore delle crociere. Al porto di Venezia infatti è arrivata una delle navi della compagnia Msc: 92.000 tonnellate di struttura per 650 passeggeri a bordo. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr