Tensione Padova-Avellino. Il club veneto: "Sdegno e preoccupazione per le parole di Di Somma"

Tensione Padova-Avellino. Il club veneto: Sdegno e preoccupazione per le parole di Di Somma
Per saperne di più:
TUTTO mercato WEB SPORT

Il club veneto: "Sdegno e preoccupazione per le parole di Di Somma". vedi letture. Continua la tensione fra Padova e Avellino, sfidanti nella semifinale dei play off di Serie C.

Scemo") il tecnico avversario.

Tensione Padova-Avellino.

Dopo le accuse sull'arbitraggio da parte del tecnico veneto Mandorlini e quelle sui cori discriminatori da parte del ds irpino Di Somma arriva un comunicato duro da parte dei biancoscudati. (TUTTO mercato WEB)

Ne parlano anche altri media

Ora non abbassiamo la guardia e concentriamoci esclusivamente sul match di ritorno che mette in palio una bella fetta di serie B” Anzitutto ho visto un Mandorlini sempre nervoso e fuori dall’area tecnica. (TUTTO mercato WEB)

Campo sintetico? Credo che sia difficile preparare i rigori, in allenamento è un conto, in partita con la tensione un altro. (Padova Sport)

Mandorlini entrò duro su Di Somma, che rimase diversi minuti a terra e si procurò un serio infortunio, così narrano le cronache del tempo. Uno sgarbo in campo di quarant'anni fa torna d'attualità. (Padova Sport)

Avellino, Di Somma: "Nel 2021 ci chiamano terroni e terremotati, ma nessuno dice nulla"

La cosa più assurda è stata quella di mandare i nostri calciatori in tribuna assieme ai tifosi del Padova che hanno offeso e minacciato i nostri tesserati. Siamo dei signori e siamo i primi a voler stemperare la tensione, avranno un’accoglienza splendida al Partenio come accaduto a tutte le nostre avversarie (Padova Sport)

Il pareggio credo che sia molto molto positivo per l'Avellino". Poi nel secondo tempo bene, ho visto anche un Avellino che fisicamente sta bene. (TuttoAvellino.it)

Alla fine ci mancava solo questo, nel corollario di offese e odio vomitato sui social negli ultimi giorni. Ci mancava solo che si infilasse anche uno dei massimi dirigenti dell’Avellino come il direttore sportivo Salvatore Di Somma, 73 anni, ex calciatore in Serie A negli anni ‘80. (Il Mattino di Padova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr