Lo scioglimento dei ghiacciai accelera pericolosamente

Lo scioglimento dei ghiacciai accelera pericolosamente
laRegione ESTERI

“I dati indicano che attualmente i ghiacciai stanno cedendo più acqua rispetto alle calotte polari: quelli presenti in Alaska e nelle Ande registrano le maggiori perdite, mentre i ghiacciai alpini detengono il primato mondiale per quanto riguarda la riduzione dello spessore medio, pari a circa un metro all'anno”.

Lo indicano nuove misurazioni ad altissima precisione della massa e del volume di oltre 217mila ghiacciai del mondo, quasi la totalità di quelli esistenti. (laRegione)

Ne parlano anche altre fonti

Per informazioni relative a tale utilizzo dei contenuti del sito web, si prega di contattarci all’indirizzo [email protected] Per quanto riguarda l'uso a fini privati, è consentito solo utilizzare un collegamento ipertestuale a un contenuto specifico e di aggiungerlo al proprio sito web o a un sito web di terzi. (tvsvizzera.it)

Sono i risultati dello studio scientifico più completo mai condotto sullo scioglimento dei ghiacciai. Un quarto di questa immensa quantità di acqua proviene dallo scioglimento dei ghiacciai dell’Alaska. (Rinnovabili)

Innalzamento del livello del mare e scarsità d’acqua. Questo è il primo studio che include tutti i ghiacciai del mondo – circa 220.000 in totale – escluse le calotte glaciali della Groenlandia e dell’Antartide. (MeteoWeb)

Quanto sta accelerando lo scioglimento dei ghiacciai?

Sono stato decente a contratto all'Università di Bologna, ho scritto lavori scientifici e partecipato a convegni dove mi hanno chiamato a parlare di queste materie E così allora ho fatto, e alla fine, nel 1982, mi sono laureato in Fisica, a Bologna. (Giornale della Protezione civile)

Stando ai dati pubblicati sulla rivista Nature da un team internazionale coordinato dall’Università di Tolosa che ha usato tecnologie avanzate per le misurazioni, tra il 2000 e il 2019 si sono sciolte 267 gigatonnellate di ghiaccio l’anno, con un aumento del 130%. (Città Nuova)

Questi numeri, in linea con i precedenti ma piu’ accurati, dimostrano che “stiamo perdendo un grande patrimonio con gravi implicazioni per molte popolazioni del mondo”, conclude l’esperto. Misurazioni indipendenti ad alta precisione hanno contribuito a convalidare le stime, mentre sono stati calcolati volume e variazione di massa dei singoli ghiacciai. (MeteoWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr