Ricciardo: “Non bisogna mancare di rispetto a Lewis”

Ricciardo: “Non bisogna mancare di rispetto a Lewis”
Più informazioni:
FormulaPassion.it SPORT

E se non lo fa tutti si chiedono: cosa è successo a Lewis?“, ha spiegato Ricciardo in un’intervista rilasciata a Square Mile.

“Penso che sulla Mercedes degli ultimi anni anche altri piloti oltre a Lewis Hamilton avrebbero potuto vincere.

In questo senso, lui e Lewis hanno davanti lo stesso obiettivo, ovvero dimostrare che non hanno perso il senso della velocità: “La competizione mi guida

Daniel Ricciardo ha voluto tributare il massimo rispetto per Lewis Hamilton e per i grandi risultati ottenuti in Formula 1. (FormulaPassion.it)

Su altre fonti

Non vedere il talento di Max Verstappen era impossibile, a prescindere dal fatto che abbia il papà con un passato nel Circus. Famiglia va tra virgolette perché in questo caso non c’è un legame di sangue ma di soldi. (FormulaPassion.it)

In questo modo il responsabile degli ingegneri in pista della Mercedes, Andrew Shovlin, parla delle problematiche della scuderia di Brackley rispetto alle scorse stagioni. “Non abbiamo punti di forza rispetto alla Red Bull. (Corriere dello Sport.it)

Le ultime due occasioni in cui un titolo iridato di Formula 1 è stato assegnato all’ultimo GP risalgono alle stagioni 2014 e 2016. Il conteggio dei titoli iridati vinti negli anni trascorsi insieme vede Lewis Hamilton a quota due (2014 e 2015). (FormulaPassion.it)

F1, Budkowski: “Mercedes risolverà i suoi guai in 3 gare”

Ne gioverebbe lo spettacolo, e questo è chiaro, ma forse ne trarrebbero vantaggio anche i piloti. La battaglia tra Max Verstappen e Lewis Hamilton nel Gran Premio del Bahrain può essere un’ottima introduzione per il Mondiale 2021. (FormulaPassion.it)

Infine, il sette volte iridato spiega il suo rapporto con la musica: “Ho fatto musica per molto, molto tempo Di questo e molto altro, ne ha parlato Hamilton in un’intervista a Sky Sports F1 UK. (AutoMotoriNews)

“Oggi vediamo Red Bull chiaramente davanti e Mercedes non molto lontana, appena alle spalle. Gli avversari del team Mercedes non sono particolarmente convinti che la squadra dominante degli ultimi anni sia in difficoltà al punto da non poter recuperare il ritmo schiacciante a cui ci ha abituati. (Virgilio Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr