Papa Francesco: "Sono ancora vivo". La risposta spiazza tutti

Papa Francesco: Sono ancora vivo. La risposta spiazza tutti
Virgilio Notizie ESTERI

Ai giornalisti presenti sul posto, che gli hanno chiesto quale fosse il suo stato di salute, Bergoglio ha dato una risposta del tutto inaspettata che ha lasciato i presenti senza parole.

Papa Francesco: "Sono ancora vivo".

Il Papa risponde con una frase che lascia i cronisti senza parole: "Sono ancora vivo". Breve sipario comico per Papa Francesco, nel corso del suo viaggio in Slovacchia.

La risposta spiazza tutti "Come sta?"

“Sono ancora vivo” ha risposto con autoironia Papa Francesco prima di entrare nella cattedrale di San Martino a Bratislava per incontrare i Vescovi e i sacerdoti del Paese

(Virgilio Notizie)

La notizia riportata su altri media

(Foto Vatican Media/SIR). “L’amore è il sogno più grande della vita, ma non è un sogno a buon mercato”. Tutti voi avrete in mente grandi storie, che avete letto nei romanzi, visto in qualche film indimenticabile, sentito in qualche racconto toccante. (Servizio Informazione Religiosa)

Papa Francesco è arrivato nel Santuario nazionale di Sastin, a 7o chilometri da Bratislava, dove si venera la Madonna dei Dolori, patrona della Slovacchia la cui festa si celera proprio il 15 settembre . (Servizio Informazione Religiosa)

Per papa Francesco il sogno è segno della vita che si desidera: “Quando sognate l’amore, non credete agli effetti speciali, ma che ognuno di voi è speciale. Prima dell’incontro con i giovani papa Francesco aveva visitato la comunità dei Rom nel quartiere Lunik IX, ringraziandoli per l’accoglienza: “Il Vangelo non va addolcito, non va annacquato (korazym.org)

Breve e chiara, l'omelia perfetta secondo il Papa

I Rom oggetto di giudizi impietosi. Tante, troppe volte, i Rom sono stati “oggetto di preconcetti e di giudizi impietosi, di stereotipi discriminatori, di parole e gesti diffamatori”, ammette il Pontefice. (Cronache TV)

È alla Vergine Maria, venerata nella tradizione slovacca come Madonna dei Sette dolori, che Papa Francesco affida il destino della Slovacchia e del suo popolo. E prega Dio perché conservi sempre nel popolo slovacco “lo stupore e la gratitudine per il dono della fede” (Frontiera)

A raccontare l’aneddoto fu il giornalista e scrittore Vittorio Messori, che nel 1984 ha scritto con Ratzinger il libro-intervista Rapporto sulla fede. Parole che suscitarono un ampio dibattito con Vittorio Messori che, intervistato sulla Stampa, disse: «Talvolta mi viene la voglia di strappare il microfono dalle mani del prete» (Famiglia Cristiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr