Banche e rischi climatici, Intesa Sanpaolo e UniCredit entrano nella Net Zero Alliance

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

L’alleanza, che conta ormai su oltre 75 membri in 35 Paesi del mondo con 54.000 miliardi di dollari di attività totali, ha l'obiettivo di sostenere la transizione dell’economia reale verso l’impatto zero sul clima entro il 2050.

Ma le banche che aderiscono a NZBA, tra cui da ieri si è aggiunta anche l'italiana Banca Ifis, si impegnano anche a fissare dei target intermedi già al 2030

Ascolta la versione audio dell'articolo. (Il Sole 24 ORE)

Ne parlano anche altri giornali

Gli Advisory Board ci aiuteranno a rendere ancora più saldo questo legame e saranno un valido supporto per elaborare nuove strategie necessarie per la ripartenza”. Si è insediato oggi il nuovo Advisory Board Italy di UniCredit, composto da 15 membri e presieduto da Niccolò Ubertalli, Responsabile di UniCredit Italia. (Il Cittadino on line)

Srl; Vice Presidente Confapi Nazionale (Emilia Romagna). , Amministratore Delegato T.T.A. Contribuirà alla realizzazione di una progettualità in linea con gli obiettivi del Gruppo sul territorio fungendo anche da canale di ascolto delle dinamiche di trasformazione locali per individuare punti critici e opportunità. (Gazzetta dell'Emilia & Dintorni)

Secondo indiscrezioni riportate dal Messaggero, l’a.d. Secondo il quotidiano romano, le discussioni tre le parti in campo si sarebbero complicate per le richieste di Orcel, che preferisce una soluzione spezzatino, e la difficoltà di trovare un compromesso. (Credit Village)

Infine Intesa Sanpaolo ha dichiarato che fornirà circa 80 miliardi di euro per finanziare iniziative di economia verde e circolare e per la transizione ecologica nell’ambito del PNRR. L’amministratore delegato Carlo Messina ha affermato che l’adesione all’alleanza è “un passo significativo lungo un percorso che impegna Intesa Sanpaolo verso nuovi obiettivi nella lotta ai cambiamenti climatici. (Money.it)

Nella legge di bilancio per il 2022, prima manovra del governo Draghi -al momento in via di definizione -, dovrebbe essere inserita anche la proroga degli incentivi fiscali alle aggregazioni, fino al giugno del 2022: una buona notizia per le banche italiane, in primis per Mps. (Finanzaonline.com)

Il comparto degli enti filantropici sta assumendo un ruolo sempre più rilevante nel promuovere innovazione sociale, inclusione e open innovation. Oltre alla promozione di eventi, tra cui conferenze e workshop, realizzati in collaborazione con università europee, istituti di ricerca e associazioni economiche. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr