Nuovo sciopero trasporto aereo per il 17 luglio Ryanair, EasyJet e Volotea

InvestireOggi.it ECONOMIA

È in programma un nuovo sciopero del trasporto aereo per il 17 luglio che toccherà anche EasyJet, Ryanair e Volotea.

Lo sciopero del trasporto aereo. La data da segnare è quella del 17 luglio in quanto è previsto uno sciopero del trasporto aereo che interesserà anche Ryanair, Volotea e EasyJet.

Il personale delle sigle sindacali Uilt-Uil comunicano poi lo sciopero EasyJet e Volotea di 24 ore nella medesima giornata

Ryanair, sciopero trasporto aereo di 24 ore. (InvestireOggi.it)

Ne parlano anche altre fonti

La compagnia low cost irlandese dopo gli scioperi dell'8 e del 25 giugno rimane di nuovo a terra. Confidiamo in un'immediata apertura al dialogo da parte di Ryanair, così da poter evitare ai passeggeri disagi e cancellazioni di voli durante il periodo estivo» (ilmessaggero.it)

La Lazio è a un passo da Nicolò Casale, l'accordo con il Verona è ai dettagli. Il portiere portoghese è a un passo dai biancocelesti, molti tifosi si chiedono se sarà lui il titolare o verrà a Roma per (La Lazio Siamo Noi)

Nuovo sciopero di 24 ore, domenica 17 luglio, di piloti e assistenti di volo delle compagnie aeree Ryanair, Malta Air e della società CrewLink: a proclamare la protesta Filt-Cgil e Uiltrasporti spiegando che "dopo gli scioperi degli scorsi 8 e 25 giugno non è ancora stato avviato da parte aziendale un confronto sulle problematiche che da mesi affliggono il personale navigante". (Tiscali Notizie)

Nella stessa giornata sono previsti anche scioperi del personale Enav in diversi aeroporti di tutta Italia, tra cui il Centro di controllo aereo di Milano, competente anche per Linate e Malpensa Ad annunciare il nuovo "braccia incrociate" sono stati i sindacati Filt Cgil e Uiltrasporti: "Nuovo sciopero di 24 ore, domenica 17 luglio, di piloti e assistenti di volo delle compagnie aeree Ryanair, Malta Air e della società CrewLink. (Today.it)

Grazie all’Autorità di garanzia, lo sciopero proclamato dal settore aereo per il 17 luglio è stato ridotto a 4 ore, garantendo comunque fasce orarie sicure. Ma il problema della cancellazione dei voli non riguarda soltanto il settore aereo e i passeggeri che rischiano di vedersi rovinare le vacanze tanto attese. (La Legge per Tutti)

Le organizzazioni sindacali Uil Trasporti e Filt Cgil si sono prontamente adeguate ed hanno ridotto le astensioni da 24 a 4 ore (dalle ore 14.00 alle ore 18.00). Con riferimento agli scioperi proclamati in EasyJet, Ryanair, Malta Air, Volotea e Crewlink per il 17 luglio 2022, la Commissione è intervenuta con delle indicazioni immediate volte a limitarne la durata. (Trentino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr