Titolo Leonardo sotto una pioggia di vendite, pesano le indagini in Kuwait

Milano Finanza ECONOMIA

L'azione al momento perde il 4,51% a 6,304 euro (3,8 miliardi di euro di capitalizzazione), ma nell'intraday è scivolata fino a quota 6,07 euro, il minimo dell'anno.

Leonardo realizza circa il 36% del valore dell'intero programma con un ruolo chiave nella componente aeronautica e in quella dell'elettronica di bordo

Titolo Leonardo sotto una pioggia di vendite, pesano le indagini in Kuwait.

Sul titolo pesano le indagini in Kuwait, riferite dall'agenzia AP, su due alti ufficiali militari (un generale e un colonnello), deferiti dal governo per le accuse di presunta corruzione nell'acquisto di aerei da combattimento Eurofighter Typhoon, dopo un'inchiesta sul prezzo troppo elevato della commessa. (Milano Finanza)

Se ne è parlato anche su altri media

"A dicembre 2021 sono stati consegnati i primi due velivoli, a cui seguira' la consegna degli altri come previsto dal piano. La nota "chiarisce infine che Leonardo non e' oggetto di una indagine giudiziaria in relazione al programma Kuwait" (Il Sole 24 ORE)

La società è crollata in Borsa dopo le notizie su indagini in Kuwait nei confronti di due alti ufficiali militari accusati di corruzione per l’acquisto di aerei da combattimento Eurofighter Typhoon. Azioni Leonardo affondano: il motivo è in Kuwait. (Money.it)

1' di lettura. (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Leonardo - Finmeccanica finisce nel mirino delle vendite a Piazza Affari. Quest'ultima riguarda in particolare ben 28 jet, realizzati dal consorzio Eurofighter per un valore complessivo di 8,7 miliardi di dollari. (Il Sole 24 ORE)

Infine, Leonardo ha voluto chiarire di non essere oggetto di una indagine giudiziaria in relazione al programma Eurofighter Kuwait. A dicembre 2021 sono stati consegnati i primi due velivoli, a cui seguirà la consegna degli altri come previsto dal piano. (Ares Osservatorio Difesa)

Leonardo è responsabile della produzione delle ali dell'F-35A e dell'assemblaggio finale degli aerei ordinati da Italia e Paesi Bassi Il titolo Leonardo recupera terreno dal -5,7% di ieri dopo che la società ha precisato di non essere oggetto di indagine giudiziaria in relazione al programma Kuwait (Milano Finanza)

Le ultime indicazioni stampa parlano di un piano investimenti da 2,5 mld per la gigafactory in Italia a Termoli. L'indice Ftse Mib, reduce dal tonfo del 4% della vigilia, segna a fine giornata +0,22% a 26.028 punti. (Yahoo Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr