Omicidio di Sarah Everard, il poliziotto confessa: rapì, stuprò e uccise la 33enne

Omicidio di Sarah Everard, il poliziotto confessa: rapì, stuprò e uccise la 33enne
Notizie.it ESTERI

Omicidio di Sarah Everard, il poliziotto confessa: manifestazioni per la sicurezza. Sarah infatti, la sera di quel maledetto 3 marzo, era tornata a casa dopo una normale cena, aveva chiamato il fidanzato e compare nei filmati delle telecamere di sicurezza alle 21.00

Il racconto di Wayne Couzens su quanto accadde il 3 marzo scorso. Svolta nelle indagini per l’omicidio di Sarah Everard, il poliziotto imputato per quel crimine confessa: Wayne Couzens rapì, stuprò e uccise la 33enne. (Notizie.it )

Ne parlano anche altre testate

Quattro membri della famiglia della vittima erano presenti all’udienza in tribunale. L’ammissione di colpevolezza di Couzens è stata rimandata alla presentazione degli esami medici e la prossima udienza avrà luogo il 9 luglio. (Il Fatto Quotidiano)

L'imputato ha detto solo «colpevole, signore», quando gli è stato chiesto di dichiararsi colpevole delle accuse. La famiglia di Sarah era in tribunale per l'udienza che è durata 20 minuti. (ilmessaggero.it)

I parenti di Everard si sono seduti in tribunale martedì mentre Cousins ​​ha presentato le sue richieste Un ufficiale di polizia britannico si è dichiarato colpevole del rapimento e dello stupro di Sarah Everard, il cui omicidio ha scosso il Regno Unito e ha portato a un dibattito sulla violenza maschile contro le donne. (Buzznews portale di notizie)

L'ufficiale di polizia britannico ammette il rapimento e lo stupro di Sarah Everard | Notizie sui tribunali

Durante l’udienza preliminare davanti alla corte londinese di Old Bailey, Couzens ha ammesso di aver rapito e violentato Everard. Leggi anche: (Open)

La donna, lo ricordiamo, era scomparsa mentre tornava a casa la sera dello scorso tre marzo. L'ex agente Couzens si trova nel carcere di Belmarsh dal 13 marzo (Ticinonline)

A seviziare dopo averla rapita e infine a togliere la vita alla donna ritrovata cadavere a marzo nel Kent è stato lui. Omicidio di Sarah Everard, il poliziotto confessa: il racconto alla corte. Ecco lo storico della sua confessione, resa in collegamento video dal carcere dove è detenuto: l’ex poliziotto avrebbe dapprima seguito e poi rapito Sarah. (Yahoo Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr