Nave ONG “Sea Eye 4”: Fermo amministrativo

Nave ONG “Sea Eye 4”: Fermo amministrativo
Vivicentro INTERNO

NOTA. A seguito dell’attività ispettiva svolta dalla Guardia Costiera, alcuni Stati di Bandiera, attraverso le competenti Amministrazioni marittime, hanno intrapreso azioni correttive adeguando e certificando le navi ONG al servizio di “ricerca e soccorso”.

La nave è stata quindi sottoposta a “fermo amministrativo” fino alla rettifica delle irregolarità rilevate in sede ispettiva.

La “SEA EYE 4” è attraccata nei giorni scorsi nel porto di Palermo, dopo aver sbarcato 415 migranti nel porto di Pozzallo ed al termine di un periodo di quarantena imposto dalle Autorità sanitarie nazionali. (Vivicentro)

Ne parlano anche altri giornali

La “SEA EYE 4” è attraccata nei giorni scorsi nel porto di Palermo, dopo aver sbarcato 415 migranti nel porto di Pozzallo ed al termine di un periodo di quarantena imposto dalle Autorità sanitarie nazionali. (VeritasNews24)

In precedenza aveva sbarcato a Pozzallo oltre quattrocento migranti. L'imbarcazione, impegnata nei salvataggi nel Mediterraneo, è stata sottoposta a controlli mentre dopo avere attraccato nel porto di Palermo (MeridioNews - Edizione Palermo)

Ieri il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, aveva conferito la cittadinanza onoraria all’equipaggio della Sea Eye (Quotidiano di Sicilia)

Cittadinanza onoraria alla Ong: Orlando si incorona re dei sindaci immigrazionisti

Nella nota diffusa si legge: “Nella giornata di ieri, ispettori della Guardia costiera, specializzati in sicurezza della navigazione, hanno sottoposto la nave Sea Eye 4, di bandiera tedesca, ad un’ispezione volta a verificare l’adeguatezza della stessa rispetto alle vigenti norme di sicurezza della navigazione e di tutela ambientale. (Corriere Nazionale)

Nei giorni scorsi la nave della Ong tedesca è approdata al porto di Palermo dopo aver sbarcato 415 clandestini a Pozzallo. La nave Sea Eye 4 è stata posta sotto fermo amministrativo dalla Guardia costiera italiana in seguito a una serie di controlli volti a verificare l'adeguatezza del natante alle norme di sicurezza della navigazione e di tutela ambientale. (ilGiornale.it)

Come ieri pomeriggio a Palazzo delle Aquile, dove Orlando ha appunto insignito della cittadinanza di Palermo la controversa Ong tedesca Sea Eye con tanto di diretta Facebook. Pontificare sui diritti dei vivi ma essere al tempo stesso un primo cittadino che non riesce neanche a seppellire i morti (Il Primato Nazionale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr