De Zerbi non si nasconde: "C'è molto da lavorare"

De Zerbi non si nasconde: C'è molto da lavorare
Virgilio Sport SPORT

A San Siro la squadra di De Zerbi incassa la quarta sconfitta in cinque partite, al cospetto dello stesso avversario contro cui gli ucraini avevano raccolto l’unico punto della propria fallimentare campagna stagionale in Champions League.

Con lo Sheriff abbiamo portato la palla 100 volte in area, senza segnare e quindi abbiamo meritato di perdere.

In campionato le cose vanno meglio: “L’anno scorso avevamo preso 12 punti dalla Dinamo, oggi abbiamo gli stessi punti con un gol in meno fatto. (Virgilio Sport)

Ne parlano anche altre testate

Non siamo al livello dell'Inter". vedi letture. Dopo il ko per 2-0 contro l’Inter, il tecnico dello Shakhtar Donetsk Roberto De Zerbi commenta in sala stampa la sfida di San Siro. live De Zerbi: "Differenza fra Ucraina e Champions. (TUTTO mercato WEB)

Nel primo tempo una vera e propria collezione di occasioni da parte dei nerazzurri, vicini al gol con Barella, Dzeko, Lautaro e Ranocchia; il risultato si sblocca nella ripresa. Con due gol di Dzeko nel giro di 6', l'Inter batte lo Shakhtar a San Siro e "vede" gli ottavi di Champions. (Sky Sport)

Haller meglio di Haaland: 9 gol nelle prime 5 partite di Champions, nessuno come lui. vedi letture. Sebastien Haller meglio di Erling Haaland. L'attaccante dell'Ajax è l'autentico mattatore della fase a gironi di Champions League; la sua doppietta ha permesso all'Ajax di ribaltare la sfida contro il Besiktas e di conquistare il quinto successo in cinque partite. (TUTTO mercato WEB)

LIVE TMW - De Zerbi: "Differenza fra Ucraina e Champions. Non siamo al livello dell'Inter"

L'ingresso di bomber Haller permette all'Ajax di ribaltare la partita contro il Besiktas e conquistare la quinta vittoria in altrettanti incontri. Inter prima nel girone. vedi letture. Sono terminate le prime due sfide di Champions League in programma oggi. (TUTTO mercato WEB)

La classifica del Gruppo D. Inter 10, Real Madrid 9*, Sheriff Tiraspol 6*, Shakhtar Donetsk 1. * una partita in meno (Calcio mercato web)

Più di un dubbio invece, sull’intensità della spinta di Lautaro Martinez a Matvienko che ha portato all’annullamento del secondo gol, quello segnato al 13′ del secondo tempo. Nei minuti di recupero del primo tempo il capitano dello Shakhtar è entrato in ritardo su Dzeko colpendolo sul piede. (Inter-News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr